2.406 CONDIVISIONI
23 Aprile 2020
11:05

Bimbi in quarantena, un piccolo esercito di super eroi pronto a sconfiggere il Coronavirus a suon di positività

Lontani da amici e affetti. Isolati in casa, privati delle corse all’aria aperta: i bambini non hanno mai smesso di sorridere e sognare. Loro sono riusciti a cogliere anche in questa situazione il bello nel brutto. E questo potere si chiama spirito di adattamento. Per questo i nostri bambini fanno parte dell’esercito di supereroi pronto a scendere in campo contro il male. Sarà, soprattutto, grazie al loro spirito di adattamento, alla loro forza e buona volontà nel rispetto delle regole, che il Coronavirus verrà sconfitto.
A cura di Valeria Deste
2.406 CONDIVISIONI

Abbiamo chiesto a undici bambini di raccontarci come stanno vivendo questo periodo di quarantena, ma anche di elencarci le cose che desidererebbero fare con l’arrivo dell’estate. E i loro video sono energia e gioia di vivere allo stato puro.

Spirito di adattamento, un importante super potere

Anche per i più piccoli niente amici, niente corse all'aria aperta. Costretti, forse in modo più rigido rispetto agli adulti, a tenersi a distanza dagli affetti, dai nonni, a volte anche dai genitori stessi. E niente scuole e maestre, delle quali hanno imparato (quasi tutti) ad apprezzare l'importanza. Alcuni bambini ci hanno raccontato come trascorrono le loro giornate in casa. Ed è proprio da questa riflessione che arriva il loro primo grande insegnamento. Che sia immaginarsi a scuola, o cucinare con i genitori, o giocare con il fratello, questi bimbi sono riusciti a cogliere anche in questa situazione il bello nel brutto. Hanno una luce interiore che li porta a vedere sempre la luce, anche quando il buio è profondo. E questo potere si chiama spirito di adattamento.

I sognatori, i supereroi impegnati nella lotta contro il male

Nonostante le numerose privazioni a cui sono sottoposti in queste settimane, i bimbi non perdono il sorriso e non smettono di sognare. Lo fanno soprattutto quando si chiede loro di pensare a cosa vorrebbero fare da grandi perché tra questi bimbi c’è chi si immagina scienziato, in grado di realizzare pozioni magiche, chi sogna di diventare una sorta di supereroe impegnato nella lotta contro il male – un “acchiappa glitch” -, chi invece vuole fare il giornalista, chi l’archeologo. È solo grazie a questi sognatori e ai loro sogni se la vita di tutti noi diventa – realmente – migliore. Con loro abbiamo poi elencato ciò che desidererebbero fare durante l’estate. La fantasia inizia a viaggiare. Desideri semplici: dall’andare in piscina, al giocare all’aria aperta, passando dalla caccia alle lucciole, sino a una vacanza al mare. Parlando di estate, i loro occhi sono illuminati. Poi, il ritorno alla realtà: una realtà di cui sono – quasi tutti – ben consapevoli: “questo Coronavirus cattivo non ci fa andare da nessuna parte”, nemmeno questa estate. Così anche se i nostri bimbi sorridono, queste settimane lasceranno in loro delle tracce e anche nuove consapevolezze. Una in particolare sopra tutte: i mostri invisibili esistono. Ma esistono anche i supereroi che, unendo i propri sforzi, possono sconfiggere il male. E anche i nostri bambini fanno parte di questo esercito di supereroi perché grazie al loro spirito di adattamento, alla loro forza e buona volontà nel rispetto delle regole, il coronavirus sarà sconfitto.

2.406 CONDIVISIONI
Scuola, sottosegretaria Floridia a Fanpage: "Mascherine Ffp2 non vanno imposte ai bimbi più piccoli"
Scuola, sottosegretaria Floridia a Fanpage: "Mascherine Ffp2 non vanno imposte ai bimbi più piccoli"
Il testo del decreto Covid-19 su quarantene e Super Green Pass (PDF)
Il testo del decreto Covid-19 su quarantene e Super Green Pass (PDF)
Le norme su quarantena e super green pass sono la resa del governo Draghi a Omicron
Le norme su quarantena e super green pass sono la resa del governo Draghi a Omicron
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni