1.636 CONDIVISIONI

Arezzo, 31enne investita e uccisa dalla suocera sotto gli occhi della figlia piccola

Una donna di 31 anni è morta dopo essere stata investita da una vettura nei pressi di piazza Serristori, a Figline Valdarno. L’auto era guidata dalla suocera.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
1.636 CONDIVISIONI
Immagine

Tragico incidente a Figline Valdarno, in provincia di Arezzo. Una donna di 31 anni è morta dopo essere stata investita da una vettura nei pressi di piazza Serristori. Originaria del comune Castelfranco Piandiscò, da tempo viveva all'estero e si trovava in Valdarno per rivedere parenti e amici.  Stando a quanto ricostruito dalla polizia municipale, la giovane stava caricando dei pacchi nel bagagliaio della vettura, a bordo della quale si trovava una 66enne. A un certo punto, per cause ancora da chiarire, il veicolo è partito in retromarcia a forte velocità, travolgendola. Inutili i tentativi di soccorso messi in atto dai presenti sul luogo dell'accaduto e dai sanitari dell'emergenza urgenza accorsi poco dopo. Alla tragedia ha assistito anche la piccola figlia della giovane donna.

Il dramma si è consumato intorno alle 16 e 40 di ieri. Le indagini hanno ben presto permesso di appurare che la donna al volante del veicolo era la suocera della 31enne. Le due erano andate a fare acquisti in un negozio della zona quando, per motivi ancora da chiarire, la 66enne ha innestato la marcia indietro e travolto la ragazza, che non ha avuto scampo ed è morta sul posto, nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei soccorsi sanitari arrivati sul luogo dell’incidente. La suocera, sotto choc, è stata invece portata all’ospedale di Ponte a Niccheri in codice giallo.

La vittima risiedeva nel comune di Castelfranco Piandiscò ma abitava a Londra, ed era venuta in Valdarno per trovare i parenti e per presenziare ad una cerimonia. Sul posto è intervenuta la Polizia Municipale di Figline e Incisa Valdarno che ha immediatamente informato l’autorità giudiziaria dell’accaduto. Dovrà essere ricostruito nel dettaglio quanto è accaduto, a partire dall'esatta dinamica dell'incidente.

1.636 CONDIVISIONI
Vincenzo Rizzotto muore accoltellato dal suocero dopo una lite al compleanno di 18 anni della figlia
Vincenzo Rizzotto muore accoltellato dal suocero dopo una lite al compleanno di 18 anni della figlia
Altavilla Milicia, l'ultima telefonata di Antonella al papà: "Non poteva parlare, aveva ospiti a casa"
Altavilla Milicia, l'ultima telefonata di Antonella al papà: "Non poteva parlare, aveva ospiti a casa"
Trovata morta a Gaza la piccola Hind Rajab: la sua telefonata sotto le bombe era diventata un simbolo
Trovata morta a Gaza la piccola Hind Rajab: la sua telefonata sotto le bombe era diventata un simbolo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views