Una bambina di appena 9 anni, Carola Benedetta Catanzaro è morta per un aneurisma cerebrale, dopo due giorni di agonia. L'emorragia non ha lasciato scampo alla piccola, che viveva con la famiglia a Sciacca, in provincia di Agrigento. La bambina si sarebbe sentita male e sarebbe stata trasportata d'urgenza in ospedale, dove i medici hanno fatto tutto il possibile per salvarle la vita.

Tuttavia, in presenza dell'aneurisma non c'è stato niente da fare, e la piccola è deceduta. La notizia è stata riportata dal Messaggero, che ha anche comunicato la volontà dei genitori di donare gli organi per poter aiutare altri bambini malati. A quanto riporta il giornale, la madre della piccola avrebbe commentato: "La mia principessa è andata in paradiso, ma grazie a lei vivranno altri bambini". Fra qualche settimana Carola avrebbe compiuto 10 anni.