I ragazzi di 16 e 17 anni residenti nella Repubblica di San Marino potranno, a partire da oggi, prenotarsi per ricevere il vaccino contro il Covid; ad annunciarlo l'Istituto per la sicurezza sociale, spiegando che – come per tutte le altre fasce d'età – è stato messo a disposizione un servizio online o telefonico al numero Cup dedicato (0549 994905). In una nota l'Iss ha aggiunto che "le somministrazioni per tale fascia di età saranno effettuate all'ufficio vaccinazioni presso il Centro Azzurro. Circa un mese fa a San Marino erano partite le vaccinazioni col vaccino russo Sputnik V, mentre il primo marzo era arrivata anche la prima fornitura di Pfizer-BionTech. Il farmaco russo è approvato esclusivamente per fasce d'età dai 18 anni in su, mentre Pfizer ha l'ok dell'Ema da 16 anni in su. Di conseguenza a San Marino i più giovani riceveranno le dosi Pfizer.

Coronavirus, come va a San Marino

Nelle ultime 24 ore nella Repubblica di San Marino sono stati registrati due nuovi decessi legati al coronavirus, che portano il totale a 82 dall'inizio della pandemia. Crescono a 488 i positivi attivi in Repubblica (ieri erano 482), a causa delle 48 nuove infezioni registrate e ai 40 guariti. Sono 42 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 9 nel reparto di Terapia intensiva. 446 sono invece le persone seguite al domicilio. Ad oggi il totale delle delle vaccinazioni effettuate a San Marino è di 9.084: 8.578 sono le persone vaccinate con almeno una dose, e 506 le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose. L'Iss ha fatto sapere che "il 57,3% dei vaccinati sono femmine e il 42,7% sono maschi. Durante il 23 marzo sono state effettuate 526 somministrazioni (280 prime dosi e 246 richiami)".