10:15

Sfregiato al Louvre “La libertà che guida il popolo”, capolavoro di Delacroix

Una giovane donna ha tracciato una scritta con l’evidenziatore sulla parte inferiore del quadro prima di essere fermata da un altro visitatore del museo francese e da un agente. Dal Louvre dicono che i segni dovrebbero essere puliti facilmente.

Sfregiato al Louvre “La libertà che guida il popolo”, capolavoro di Delacroix.

Lo storico capolavoro di Eugène Delacroix imbrattato da una donna in visita nella nuova sede del museo Louvre a Lens, nel nord della Francia. Una scritta tracciata con un evidenziatore compare, fanno sapere dal museo francese, sulla parte inferiore del quadro considerato uno dei simboli del Paese. L’autrice di un tale efferato gesto è una visitatrice di 28 anni che ha imbrattato “La libertà che guida il popolo” nella serata di ieri, poco prima della chiusura del museo. Si è avvicinata al capolavoro di Delacroix e, prima che un altro visitatore e una guardia del Louvre potessero fermarla, è riuscita a tracciare sul quadro una scritta con un evidenziatore. Poi, informano dal museo, è stata “immediatamente bloccata” ed è stata posta in stato di fermo. Dalla nuova sede del Louvre a Lens fanno sapere che, a prima vista, la scritta appare superficiale e che dunque “dovrebbe poter essere pulita facilmente”. Nel comunicato diramato viene spiegato che sarà necessaria una perizia da parte del dipartimento Pittura del Louvre, intanto una restauratrice specializzata è stata subito inviata sul posto.

La “Libertà” trasferita insieme ad altri capolavori nella sede di Lens - In base alla diagnosi che sarà effettuata si deciderà poi se trasferire o meno la “Libertà” per procedere al restauro. In seguito all’incidente di ieri sera dal museo hanno comunque voluto sottolineare che non cambierà la politica del Louvre nei confronti dei visitatori, non viene cioè messa in discussione “la volontà di far condividere a tutti i capolavori del Louvre a Lens, dove si sono registrati già 205000 visitatori dal giorno dell’apertura (lo scorso 4 dicembre)”. “La libertà che guida il popolo” di Eugène Delacroix è uno dei capolavori, insieme con il “Ritratto di Baldassarre Castiglione” di Raffaello e “La Maddalena penitente” di Georges de la Tour, trasferiti nella nuova sede del famoso museo francese. Il pittore lo ha realizzato nel 1830: il quadro ritrae la “Marianne”, simbolo della Francia, che guida la rivolta. È un’opera che si ispira alle giornate dei moti del 1830-1831 contro la politica reazionaria del re Carlo X.

commenta
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE