Cappello militare con impressa l'aquila e la svastica, baffo pronunciato al centro su base bianca, contorni gialli e cornice di glassa rosa. Al centro della gustosa torta il volto del dittatore del Terzo Reich, Adolf Hitler. Non è un macabro scherzo. Il dolce è stato realizzato da una pasticceria, a Maratea, in provincia di Potenza, per il compleanno di un affezionato cliente. La torta è rimasta esposta per giorni sotto gli occhi increduli di clienti e passanti. Molti hanno chiesto spiegazione al pasticciere Umberto Avigliano. «Non è stata una mia scelta ma ho solo realizzato la torta in base alle esigenze del cliente» ha risposto. Il cliente è uno chef della località lucana. Costo 30 euro.

La torta di Maratea non è la sola inneggiante al nazismo. Solo qualche mese fa, a giugno per la precisione , il segretario di Forza Nuova a Lodi, Ettore Sanzanni, festeggiava insieme al collega Roberto Fiore e ad altri militanti nelle sede di Milano di Fn il suo compleanno con una torta con tanto di svastica e scritta "Sieg Heil!".