20:06

Le novità dell’orario Trenitalia 2012-2013

Ecco le principali novità dell'orario ferroviario che entra in vigore il prossimo 9 dicembre.

Le novità dell'orario Trenitalia 2012-2013.

Aumenta il numero dei Frecciabianca in servizio sulla linea adriatica, con 4 nuovi treni (2 Milano-Lecce e 2 Venezia-Lecce) che portano a 24 il totale giornaliero, mentre resta invariato il volume dell’attuale offerta dei treni regionali nelle Marche, programmata e finanziata dalla Regione. Sono alcune delle novità contenute nel nuovo orario di Trenitalia che entra in vigore il 9 dicembre. Per la media e lunga percorrenza, tutti i Frecciabianca, che saranno cadenzati per facilitarne l’utilizzo, fermeranno ad Ancona e a Pesaro, con un incremento di 8 convogli rispetto ai 16 attuali (+50%). Restano anche confermati i 4 Frecciabianca in fermata a San Benedetto del Tronto. Dal 9 dicembre il Frecciabianca debutta anche sulla Ravenna-Roma. I 2 nuovi treni – FB 9851 in partenza da Ravenna (6.07) per Roma (10.25) e FB 9852 da Roma (17.35) per Ravenna (21.53) – prendono il posto, senza variazione di prezzo, degli attuali Eurostar 9325 e 9332 e fermeranno nelle stazioni marchigiane di Pesaro, Falconara Marittima, Jesi e Fabriano.

Confermati gli attuali 4 Intercity tra Ancona e Roma, tra i quali l’unica modifica rilevante di orario interessa l’IC 541 che posticipa la partenza dalla città dorica alle 15:30 per arrivare nella Capitale alle 18:54. Per quello che rigaurda i treni regionali i collegamenti diretti tra le Marche e la Capitale continueranno a percorrere la linea direttissima tra Orte e Roma ed avranno come stazione di arrivo e di partenza quella di Roma Termini. La nuova programmazione per i treni Intercity e Frecciabianca della linea Adriatica ha comportato una revisione delle tracce orarie di alcuni collegamenti in corrispondenza, in particolare sulle linee interne tra Civitanova Marche ed Albacina e tra Ascoli e Porto d’Ascoli. Dal 9 dicembre sarà introdotto un nuovo collegamento da Ascoli ad Ancona con il treno R 7060 in partenza da Ascoli alle 8:08 e con arrivo ad Ancona alle 10.26. Il nuovo orario introdurrà anche fermate in più nelle stazioni di Villa San Pio X (linea Ascoli- San Benedetto), Pantiere di Castelbellino e Falconara Aeroporto (linea Falconara-Foligno). Confermato, anche con l’orario invernale, l’attuale livello di servizi sulla Fabriano-Pergola. Verranno razionalizzati alcuni servizi nelle giornate prefestive con la rimodulazione di alcuni collegamenti e con la cancellazione di treni a bassa frequentazione, scarsamente utilizzati dalla clientela. Infine il completamento dei lavori di elettrificazione della Ascoli-Porto d’Ascoli, previsto per aprile 2013, permetterà la rimodulazione del modello di esercizio della linea, che innalzerà la sua capacità potenziale fino a 12 collegamenti al giorno sulla Ascoli-San Benedetto e 14 sulla Ascoli-Ancona. Il programma è al momento in fase di studio con la Regione Marche.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE