C’è un lavoro da 243mila euro l’anno, con tre mesi di vacanza, che nessuno vuole fare. Incredibile, ma vero, come racconta il Guardian. Il dottor Alan Kenny, un medico di base a Waikato (Tokoroa), in Nuova Zelanda, cerca da ben due anni un collega con cui condividere l’enorme mole di lavoro. Le condizioni offerte sono davvero ottime, tuttavia nessuno vuole accettare quell’ impiego in una zona rurale lontana da tutto, dove però i pazienti – e quindi il lavoro – non mancano.Nello specifico, si cerca un "General practitioner (GP)", cioè una sorta di medico di famiglia, che specialmente nelle zone rurali diventa praticamente indispensabile per le comunità. Da due anni non posso prendere un giorno di vacanza – racconta il dottor Kenny il lavoro è eccessivo per un solo medico".

Il dottor Alan Kennyin foto: Il dottor Alan Kenny

Alan per adesso è coadiuvato solo dalla figlia, che sta facendo pratica per diventare medico. "Cerchiamo un'altra persona, lo stipendio è di 400mila dollari annui, tre mesi di ferie, nessuna notte né weekend di lavoro". Ma da due anni la richiesta è finita nel nulla. Neanche la prospettiva di lavorare solo il fine settimana o la notte, ha trovato dei potenziali acquirenti. “L'anno scorso, ho cancellato una vacanza, perché non sono riuscito a trovare un mio sostituto, quest'anno probabilmente sarà costretto a cancellarne un’altra … è davvero duro”, dice il medico 61enne. Il dottore afferma che probabilmente la posizione è rimasta ancora vacante a causa del pesante carico di lavoro, oltre che per la posizione geografica di Tokoroa.