2.016 CONDIVISIONI
17 Maggio 2022
12:30

Romantici o sperimentali? Gli italiani confessano le proprie abitudini sessuali

Il sesso visto con un occhio indiscreto e da una prospettiva generazionale: quanti legano il sesso all’amore, quanti sperimentano, chi confida i propri problemi (e a chi), chi, invece, preferisce tenerli per sé. Tante domande e altrettante risposte che rivelano una fotografia inedita della società di oggi scaturita da una ricerca BVA Doxa realizzata per Warner Bros. Discovery, che anticipa un esperimento televisivo a metà tra un reality e una seduta di psicoterapia, tutto da scoprire su Discovery+.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
2.016 CONDIVISIONI

Una ricerca condotta in Italia da BVA Doxa e realizzata per Warner Bros. Discovery, ha cercato di indagare con domande relative alla sfera sessuale i comportamenti degli italiani sotto le coperte. Domande che hanno il potere di generare altre domande, ma intanto osserviamo la fotografia dell’Italia.

Quante volte negli ultimi 6 mesi?

“Le abitudini sessuali degli italiani”, questo il nome della ricerca, ha voluto scattare una fotografia della realtà che ci circonda concentrandosi su un campione di 1500 persone, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, che si è ridotto del 15% alla prima domanda, indispensabile per accedere a quelle successive: hai avuto almeno un rapporto sessuale negli ultimi 6 mesi? Il 68% del campione rimasto ha dichiarato di fare sesso almeno una volta a settimana, mentre il 31% di farlo più volte alla settimana. Tra gli under 25, la Generazione Z, la percentuale cresce fino a toccare il 46%. I più passionali si trovano nel sud Italia e tra chi ha iniziato da poco una relazione.

Romantici o sperimentali?

Su una cosa uomini e donne concordano: il sesso è un mix di sentimento e fisicità che si fatica a distinguere. L’alchimia che c’è tra due persone sembra essere ancora più accesa quando c’è l’amore: l’82% degli italiani sostiene che il sesso migliore sia quello fatto con amore. Siamo gente romantica, ma forse questo lo sapevamo già. Di certo sembra che sia gli uomini che le donne non siano pienamente soddisfatti della loro attività sessuale: il 55% degli uomini e il 50% delle donne, infatti, non lo sono, ma sono soprattutto gli uomini (69%) che considerano il sesso una dimensione importante per essere felici. Ma gli italiani stanno aprendosi anche alle sperimentazioni: il 33% del campione ha praticato il Sexting, ossia l’invio di materiale intimo esplicito tramite cellulare, mentre il 10% i giochi di ruolo. Tra le pratiche per rivitalizzare il rapporto anche quella del ricorso ai Sex toys, usati dal 25% delle coppie campione.

Problemi sessuali, come trovarli e come risolverli

Se il problema degli uomini è raggiungere l’orgasmo troppo velocemente (76%), quello delle donne è, all’opposto, quello di faticare a raggiungerlo (75%). Ma gli uomini non ne sono del tutto consapevoli, visto che, purtroppo, le donne tendono a non confidarsi se non su Internet o con le amiche (e questo vale soprattutto per le giovani donne) piuttosto che con le persone esperte: il 60% delle donne che ha avuto almeno un problema sessuale non ricerca informazioni né aiuto per risolverlo, mentre il 40% non lo rivela nemmeno al partner.
Insomma i tabù sembrano destinati a durare ancora a lungo.

Un programma per svelare segreti e problemi e trovare soluzioni in due

Proprio per imparare a togliere gli ostacoli “al cuore” è stato creato un nuovo esperimento che ha preso il via il 13 maggio e cercherà di aiutare dodici coppie a superare le proprie difficoltà sessuali. Queste saranno le protagoniste di “Sex Tape Italia”, un nuovo programma che ogni settimana vedrà tre coppie mettersi a nudo volontariamente davanti alle telecamere per scoprire quali “dinamiche intime” possono svilupparsi in una relazione, cosa non funziona dal punto di vista sessuale e quanto questo influenzi la relazione fra due persone. Il tentativo è quello di riuscire a trovare soluzioni prima che la relazione si deteriori. Infatti il settimo giorno le coppie si incontreranno in una villa con Valeria Randone, psicologa, sessuologa clinica e scrittrice, che cercherà di analizzare i rapporti fra le coppie, proporre un confronto con il gruppo ed elargire consigli preziosi e pratici per poter salvare la propria relazione.
Riusciranno le nostre coppie a ritrovare la magia? Scoprilo su Discovery +.

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
2.016 CONDIVISIONI
 
Mettersi a nudo per abbattere il body shaming: ce lo insegna un programma TV
Mettersi a nudo per abbattere il body shaming: ce lo insegna un programma TV
Napoli, un set d’eccezione
Napoli, un set d’eccezione
L'appuntamento al contrario: ci si incontra nudi per salutarsi vestiti
L'appuntamento al contrario: ci si incontra nudi per salutarsi vestiti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni