2.257 CONDIVISIONI
1 Luglio 2021
18:12

QVC: empowerment e resilienza come etica per i clienti

Prende vita la nuova brillante idea della famosa piattaforma di shopping multimediale QVC che lancia un nuovo format d’informazione. Attraverso storie di empowerment e resilienza la piattaforma tratterà i temi del nuovo millennio; un’occasione unica per unire al business le relazione autentiche che puntano ad un mondo migliore.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
2.257 CONDIVISIONI

Se da un lato la pandemia ha acuito le gravi lacune della nostra società, dall’altro lato ha accelerato i processi di digitalizzazione di massa portando all’interno delle nostre case temi del nuovo millennio a cui non possiamo più non guardare. Tra questi argomenti ci sono l’empowerment e la resilienza: il primo presente nei temi dell’Agenda 2030 per migliorare il nostro mondo, il secondo un vero e proprio valore che ognuno di noi si porta dentro dopo un periodo a dir poco tormentato. Ed è per questo che QVC Italia, la grande piattaforma multimediale che unisce TV, digital, mobile e social media, darà vita dal 1 luglio ad un nuovo progetto: QVC Beyond. Un innovativo multi canale che racconterà storie di empowerment, inclusività e resilienza.

Se la promozione delle diversità, l’equità e l’inclusività, erano già dei pilastri della cultura aziendale di QVC, dal 1 luglio questi temi diventeranno delle vetrine in cui i clienti potranno specchiarsi, riconoscersi e fortificarsi attraverso le storie degli ospiti. QVC, con l’obiettivo di affermarsi ancor di più come vettore di inclusione e generatore di idee, dedicherà una parte del proprio palinsesto televisivo a una serie di contenuti audio e video, in cui verranno raccontate esperienze di vita di chi è riuscito a sconfiggere i tabù e le limitazioni di una società in costante mutamento. Una grande opportunità per QVC Italia aiutata proprio dal grande bacino di utenza: sono infatti milioni i clienti che quotidianamente interagiscono con la grande piattaforma multimediale.

La scelta di raccontare storie e grandi vittorie personali permetterà al pubblico di rispecchiarsi nei valori dell’azienda. La prima stagione abbraccerà il mondo dello sport, in cui le storie saranno raccontate e presentate da Regina Baresi, ex capitano dell’Inter femminile, figlia e nipote d'arte. Sconfitte, vittorie, rinascite personali e tanto altro saranno i temi trattati per permettere al pubblico di immedesimarsi nei racconti di chi parla. Negli studi di QVC Italia saranno presenti anche Valentina Marchei ex pattinatrice artistica su ghiaccio e cinque volte campionessa italiana in singolo, la Fighter professionista Chiara Penco, l’arbitro di rugby Maria Beatrice Benvenuti, e la campionessa delle 4 ruote Michela Cerruti. Personaggi che vivono di sport ed ognuna con una storia di sacrifici e conquiste femminili alle spalle.

Tutto ciò è stato possibile grazie anche alla collaborazione con "We Are Female Athletes" per non smettere di dar vita a storie di emancipazione femminile.

Come seguire questi appuntamenti?

Oltre che in tv, su canale 32 ddt e 475 di Sky, sarà possibile seguire il nuovo format attraverso una landing page che gli utenti troveranno sulla pagina qvc.it, sui profili social, oltre all’immancabile versione podcast. Con 12 temi mensili il nuovo format QVC Beyond punta a sensibilizzare i propri clienti per affermarsi come realtà concreta in cui il dibattito, la riflessione e la cultura sono messe a disposizione di tutti, utenti e lavoratori, nessun escluso.

Azioni concrete oltre le parole

Oltre le parole le azioni concrete caratterizzano ciò che siamo. É il caso di QVC che sin dal suo arrivo in Italia si è impegnata nel rendere le sue principali sedi un esempio di sostenibilità ambientale. La sede di Brugherio e Castel San Giovanni hanno ridotto il loro impatto ambientale grazie alle installazioni delle migliori tecnologie energetiche. A questo si affianca il reale rispetto dell’ambiente dei propri dipendenti e le attività di volontariato aziendale svolte, a testimonianza del fatto che i primi clienti sono proprio i dipendenti che si impegnano nella creazioni di una community rispettosa del Pianeta in grado di sviluppare una reale cultura di sostenibilità e rispetto ambientale.

Insomma se i 3 principi del fondatore Joseph Segel furono: Quality, Value, Convenience, ad oggi la lista dei valori si è allargata; sostenibilità ambientale, sociale e culturale, integrazione, rispetto per le diversità. Temi elaborati e attuati da un team in costante aggiornamento. Così le parole del CEO di QVC Italia Paolo Penati rappresentano un vero e proprio stendardo per il lancio del nuovo format: “Mentre continuiamo a investire nella nostra cultura aziendale e a impegnarci con i clienti in nuovi modi, diversità equità e inclusione restano i nostri obiettivi primari in ogni fase del percorso”.

Insomma il cambio di rotta è sempre più visibile, con questa mossa QVC dimostrerà che le diversità e l’inclusione servono non solo per generare valore economico all’interno di una azienda ma soprattutto per essere quel cambiamento che il mondo sta aspettando.

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
QVC
2.257 CONDIVISIONI
 
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni