Settantuno minuti. A Sapporo (in Giappone) poco più di un'ora di gioco è bastata all'Italia per schiantare anche la Turchia ai Mondiali femminili di volley. Quarta vittoria consecutiva, 12 punti e zero set persi, avversarie demolite 3-0 (25-19; 25-21; 25-12) e classifica della ‘pool b' che sorride alle azzurre reduci da altrettanti successi di rilievo contro Bulgaria, Canada e Cuba. Domani nell’ultima giornata della prima fase l’Italia affronterà le campionesse olimpiche della Cina (gara in programma alle ore 12.20, diretta TV su RaiSport+Hd): sfida di livello sia sotto il profilo tecnico sia agonistico considerato che dall'altra parte della rete c'è una diretta rivale per il primo posto nel raggruppamento.

Partita senza storia, del resto basta dare un'occhiata allo score individuale per capire quale sia stata la forbice in campo. Top scorer per l'Italia è stata la solita Paola Egonu (15 punti), menzione speciale anche  per la schiacciatrice Miriam Sylla (13) affiancata da Lucia Bosetti (9). Sotto rete Anna Danesi ha dato il meglio di sé (5 muri per 8 punti complessivi) beneficiando del supporto di Cristina Chirichella (7). Ofelia Malinov in cabina di regia e Monica De Gennaro il libero hanno completato la ‘mattinata' di grazia (visto il fuso orario col Sol Levante). E la Turchia? La scansione dei parziali (in modo particolare il terzo) è la fotografia di come alla lunga sia crollata al cospetto di una Nazionale che adesso va a caccia del pokerissimo contro la Cina. Nessuna ragazza turca è andata in doppia cifra, la centrale Eda Erdem si è fermata a 8 punti, mentre è statai imbarazzante il 2 su 17 dell’opposto Meryem Boz.

Il tabellino di Italia-Turchia 3-0 (25-19, 25-21, 25-12)

  • Italia: Malinov 3, Bosetti 9, Chirichella 7, Egonu 15, Sylla 13, Chirichella 7. Libero: De Gennaro. Parrocchiale, Cambi. N.e: Ortolani, Nwakalor, Fahr, Pietrini e Lubian. All.: Mazzanti
  • Turchia: Boz 2, Ercan 7, Erdem 8, Ozbay, Ismailoglu 7, Gunes 7. Libero: Akoz. Baladin 4, Akin, Karakurt 6, Orge (L), Cebecioglu. N.e: Arici, Sarioglu. All. Guidetti
    Arbitri: Makshanov (Rus) e Rolf (Usa).
    Note: durata set – 25′, 26′, 20′.