159 CONDIVISIONI
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

Tsitsipas interrompe l’allenamento: in dubbio la sfida con Sinner alle Finals, pronto Hurkacz

Stefanos Tsitsipas ha accusato un problema al gomito nell’ultimo allenamento. Il greco non è a rischio, ma deve recuperare per sfidare Sinner domenica. In caso di forfait al suo posto giocherebbe Hurkacz.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
159 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

Domenica 12 novembre iniziano le ATP Finals. Il primo a scendere in campo sarà Jannik Sinner, il numero 4 della classifica mondiale, scenderà in campo a Torino alle ore 14:30 e sfiderà Stefanos Tsitsipas. Ma il greco nell'ultimo allenamento si è fermato per un problema al gomito. Tsitsipas non è a rischio, ma qualche preoccupazione c'è. Dovesse rinunciare il campione del 2019 verrebbe sostituito dalla prima riserva, il polacco Hurkacz.

Sinner-Tsitsipas è la gara d'esordio delle Finals, in serata domenica toccherà a Djokovic-Rune (gli altri tennisti del Girone Verde). Jannik è pronto, sa di avere la chance di andare molto avanti e proverà a partire con il piede giusto, anche se con Tsitsipas ha un bilancio negativo. Questa sfida però in questo momento non è propriamente a rischio, ma sembra meno certa rispetto al giorno del sorteggio. Perché il greco ha accusato un problema al gomito durante l'allenamento del venerdì.

Immagine

Conoscendo Tsitsipas è difficile pensare a un forfait. Perché se salterà la prima partita non potrà rientrare in gioco nel torneo, ma dopo una lunga e dura stagione gli infortuni fioccano e spesso alle Finals ci sono stati tennisti costretti a rinunciare prima o durante la manifestazione, con la riserva che è subentrata in gioco.

Tsitsipas valuterà tutto nelle prossime ore e nell'allenamento del sabato capirà se sarà in condizioni di essere in condizioni di giocare. Dovesse dare forfait il numero 6 del mondo chi subentrerebbe al suo posto? La risposta è semplice. Toccherebbe alla prima riserva e cioè il polacco Hubert Hurkacz, che le Finals le disputò nel 2021 il suo anno migliore, quando vinse il 1000 di Miami battendo in finale il suo caro amico Sinner. Non sarebbe un avversario comunque semplice. I precedenti sono in parità (2-2) e l'ultimo lo vinse in rimonta a Monte Carlo l'azzurro negli ottavi di finale sulla terra battuta.

159 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views