507 CONDIVISIONI
US Open 2022
6 Settembre 2022
7:17

Sinner vince la maratona contro Ivashka e si prende i quarti: Italia da record agli US Open

Dopo Berrettini anche Sinner si qualifica per i quarti degli US Open. Per la prima volta l’Italia può contare su due rappresentanti a questo punto dello Slam nel tabellone maschile. Il prossimo avversario di Jannik sarà Carlos Alcaraz.
A cura di Marco Beltrami
507 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
US Open 2022

Orgoglio italiano agli US Open. Dopo Matteo Berrettini, anche Jannik Sinner si è qualificato per i quarti di finale dello Slam in corso di svolgimento sul cemento di Flashing Meadows. Il numero uno azzurro con una prova tutta grinta e caparbietà ha superato dopo una battaglia di quasi 4 ore il bielorusso Ivashka, in cinque set. 6-1 5-7 6-2 4-6 6-3 in favore del 21enne altoatesino n.13 in Atp e 11ma testa di serie del torneo, che sfiderà Carlos Alcaraz, in un match da urlo. Per la prima volta nella storia, l'Italia può contare su due giocatori ai quarti degli US Open del tabellone maschile. Le ultime due giocatrici a riuscirci furono Flavia Pennetta e Roberta Vinci, che nel 2015 ci regalarono una finale tutta italiana a New York.

Non è stato semplice dunque per Jannik avere la meglio di un Ivashka che già nei turni precedenti aveva dimostrato di vivere un ottimo momento di forma. Il numero 73 del mondo dopo un inizio difficile ha carburato, creando molti problemi all'azzurro in giornata no soprattutto al servizio. Eppure alla fine, la grinta e la caparbietà di Sinner hanno avuto la meglio, anche grazie al sostegno del pubblico americano che lo ha eletto a proprio idolo. Quasi fisiologico che il confronto si sia prolungato fino al quinto set, dove Ivashka sembrava inizialmente avere qualcosa in più.

Il giocatore italiano infatti si è ritrovato sotto 3-1 nell'ultimo parziale, ad un passo dal possibile tracollo. Ecco però la svolta e la ripresa, con Jannik che ha infilato ben cinque giochi di fila, andandosi a prendere la vittoria. Bellissimo l'ultimo punto, con un passante incrociato "no look", dopo un brillante recupero a conferma anche di una condizione fisica invidiabile.

Con questo successo dunque Jannik ha vendicato Lorenzo Musetti, battuto proprio da Ivashka in precedenza regalando una gioia enorme all'Italia dello sport. Per la prima volta nella storia degli US Open infatti, ci sono due giocatori italiani ai quarti di finale nel tabellone maschile. Berrettini nella parte alta, e Sinner nella parte bassa, con i tifosi che sperano in un'altra finale tutta all'insegna del tricolore come quella tra la Vinci e la Pennetta nel 2015.

Il prossimo avversario di Sinner agli US Open sarà Alcaraz

Mentre Berrettini tornerà in campo oggi martedì 6 settembre alle ore 18 contro Ruud, con la speranza di vincere e accedere alla semifinale contro uno tra Kyrgios e Khachanov, Sinner giocherà di nuovo mercoledì 7 settembre. Il prossimo avversario? Sarà Carlos Alcaraz, in un confronto che si preannuncia da urlo. Tre i precedenti tra i due ragazzi terribili del tennis, con Jannik che ha vinto gli ultimi due.

507 CONDIVISIONI
84 contenuti su questa storia
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni