1.676 CONDIVISIONI
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

Rune prova a fare il furbo, ma l’arbitro lo scopre: fa una figuraccia e viene travolto dai fischi

Il tennista danese nel terzo set del match con Sinner ha provato a fare una furbata, ma non gli è riuscita. L’arbitro Tourte è stata perfetta, Rune si è innervosito e il pubblico non lo ha perdonato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
1.676 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

Jannik Sinner da imbattuto si è qualificato per le semifinali delle ATP Finals 2023. Anche con Rune ha conquistato un successo memorabile. Una partita bellissima, vinta sul filo contro un avversario di altissimo livello che ha giocato davvero alla grande. Sinner avanza con Djokovic. Rune è fuori, ma avrà tempo per rifarsi in futuro anche nelle Finals. Durante il terzo set il danese è stato protagonista di un acceso diverbio con il giudice di sedia e ha litigato pure con il pubblico che lo ha pesantemente fischiato.

Sinner scatta benissimo dai blocchi ed è 6-2, Rune ci mette l'anima e soprattutto trova tutti i colpi per il 7-5 del secondo set. All'inizio del terzo c'è grande tensione. Nel terzo gioco, che durerà più di dieci minuti, accade di tutto. Lo spettacolo c'è sul campo dove i due tennisti regalano perle, ma anche fuori. Perché Rune finisce per litigare con il giudice di sedia Aurelie Tourte.

Si è sulla parità, Rune serve, vede il suo servizio uscire, Sinner risponde perché nessuno chiama fuori la battuta del danese. La risposta è splendida, il danese si muove, ci prova, ma non riesce a mettere la pallina di là. Palla break. A quel punto il tennista ferma il gioco e chiede al giudice di sedia di poter chiamare la Video Review. Aurelie Tourte in un primo momento gli dice no, poi si mette le cuffie, chiede le immagini e valuta.

Ma perché protestava Rune? Il tennista aveva chiesto la Review perché voleva chiamare l'Hawk Eye (l'occhio di falco) sul suo servizio che giudicava fuori. Le immagini però hanno condannato il polemico danese, che nonostante avesse visto fuori il suo servizio aveva cercato di rispondere al colpo di Sinner, e non si era fermato come aveva dichiarato. Niente Review. Rune continua, ci prova, anche se vede inflessibile Aurelie Tourte.

Immagine

E per lui dopo il danno c'è anche la beffa. Perché il pubblico la prende male quella polemica e subissa di fischi, per la verità anche eccessivi (perché il diritto di parlare con l'arbitro Rune lo ha), il giocatore che non si fa comunque tanti problemi a contestare arbitro e spettatori. Come nulla fosse torna a giocare e quel servizio lo salva, prima di perdere in tre set.

1.676 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni