83 CONDIVISIONI
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

Joao Fonseca intruso sbalorditivo alle ATP Finals: colpi impressionanti contro Sinner e Alcaraz

Alle ATP Finals brilla la stella di Joao Fonseca, giovane talento del tennis brasiliano che si è messo in mostra nelle vesti di compagno di allenamento di Sinner e Alcaraz.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
83 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Finals Torino 2023: news sul torneo di tennis

C'è un intruso alle ATP Finals di Torino, si tratta di Joao Fonseca. Un giocatore che non rientra tra gli 8 partecipanti (Djokovic, Alcaraz, Medvedev, Sinner, Tsitsipas, Rublev, Rune e Zverev) ma che comunque si sta comunque ben disimpegnando sui campi in cemento del Pala Alpitour. In che modo? Sfoderando grandi colpi durante le sessioni di allenamento con i big del torneo.

Joao Fonseca è un giovane tennista brasiliano classe 2006 che si prepara ad effettuare il grande salto, passando a pieno titolo tra i professionisti nel circuito maggiore. Questo ragazzo finora ha collezionato i suoi risultati migliori nel circuito giovanile, vincendo anche gli US Open Juniores, e ben disimpegnandosi nei tornei ITF e Challenger. Il suo 2023 resterà comunque memorabile in quanto ha giocato per la prima volta in un torneo ATP, con gli organizzatori del Rio Open 2023 che gli hanno concesso una wild card.

Proprio per la sua stagione in crescendo, questo ragazzo ha avuto la possibilità di raggiungere Torino e fare da sparring partner di alcuni dei protagonisti delle ATP Finals. In particolare Fonseca si è allenato con Alcaraz, Sinner e Tsitsipas. Ovviamente un conto è giocare durante le sessioni di preparazione e un altro farlo poi con la pressione del torneo, ma Joao ha messo in difficoltà i suoi più celebri colleghi, come documentato da diversi video postati sul web e relativi ad alcuni scambi.

Si può notare in particolare come Fonseca per nulla intimorito dal valore degli avversari, sfrutti alla perfezione i suoi colpi per far muovere sia Sinner che Alcaraz. Il primo in particolare è stato anche costretto a giocare in difesa e fare come si suol dire il "tergicristallo" contro il talento lusitano. Una bella iniezione di fiducia dunque per questo ragazzo che ora occupa la 676a posizione del ranking ATP ed è chiamato a scelte importanti per il suo futuro. Infatti come riportato dalla stampa brasiliana Fonseca si è impegnato a giocare per l'Università della Virginia negli Stati Uniti.

Il tennis universitario made in USA ha prodotto un notevole numero di campioni. Proprio prima di arrivare a Torino, Joao e la sua famiglia hanno visitato due strutture negli States con la scelta ricaduta poi sull'Università della piccola città di Charlottesville. Se dovesse andare al college, il piano sarebbe di trascorrere lì solo 1 anno. Sarebbe un programma interessante per migliorare le proprie capacità fisiche, mentali ed emotive, per poi tornare più forti nel circuito professionistico. Il 17enne João ha chiarito con l'UVA che la decisione finale verrà presa solo il 24 giugno, quindi fino ad allora l'attenzione sarà concentrata al 100% sul circuito professionistico ATP. Con la scia delle Finals che potrebbe dargli nuovo entusiasmo

83 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni