ATP Wimbledon di tennis 2022
30 Giugno 2021
14:21

Berrettini al secondo turno a Wimbledon: Pella battuto in 4 set

Matteo Berrettini ha superato in 4 set Guido Pella all’esordio sull’erba di Wimbledon. Il tennista italiano, settima testa di serie del circuito, si è imposto con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4, 6-0, confermando il pronostico contro l’argentino. Nel secondo turno avrà un avversario assolutamente alla sua portata.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Wimbledon di tennis 2022

Matteo Berrettini supera il primo turno a Wimbledon. Il tennista romano, ha superato in 4 set l'argentino Guido Pella con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4, 6-0. Buon test per l'azzurro, settima testa di serie del circuito, che nonostante un passaggio a vuoto nel secondo parziale ha confermato poi il pronostico contro un giocatore che non è uno specialista dell'erba. Dopo la cavalcata trionfale al Queen's, Berrettini dunque parte bene anche ai Championship. Ora se la vedrà con Botic Van De Zandschulp, numero 139 del mondo che ha battuto Barrere.

Non è stato un esordio in scioltezza quello di Matteo Berrettini a Wimbledon. Il tennista italiano ha ceduto un set a Guido Pella, numero 59 al mondo, che si è confermato comunque un giocatore solido ed esperto. Dopo una buona partenza, l'azzurro ha dovuto fare i conti con il ritorno del sudamericano, capace d'imporsi nel secondo parziale 6-3. Matteo è comunque rimasto in partita, confermandosi molto solido al servizio e in un ottimo stato di forma. Chiuso il terzo parziale 6-4, Berrettini ha poi conquistato la vittoria senza cedere un game a Pella nell'ultimo set. Un confronto che comunque potrà tornare molto utile al nostro portacolori, per mettersi in palla per il prosieguo del torneo.

Ora Berrettini che si trova nella parte bassa del tabellone, avrà un secondo turno alla portata contro il lucky loser Van De Zandschulp che si è imposto su Barrere. L'olandese 139 del mondo, comunque non è da sottovalutare: al Roland Garros ha battuto Hurkacz, arrendendosi solo al quinto set contro Davidovich Fokina. Ambizioni altissime dunque per Matteo che può essere uno degli outsider del seeding. Sulla sua strada potrebbe incrociare Zverev e solo in un'eventuale semifinale Roger Federer. L'azzurro potrebbe tornare in campo già domani, dopo che il match del primo turno era stato posticipato a causa della pioggia.

143 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni