141 CONDIVISIONI
Torneo di Wimbledon 2021
5 Luglio 2021
13:53

Berrettini ai quarti di Wimbledon, battuto Ivashka in tre set: ora sfiderà Auger-Aliassime

Matteo Berrettini batte tre set a zero Ilya Ivashka e approda senza problemi ai quarti di finale del torneo di Wimbledon. L’azzurro mercoledì affronterà Auger-Aliassime che ha superato la testa di serie numero 4 Zverev. Berrettini è appena il quinto tennista italiano che raggiunge i quarti a Wimbledon.
A cura di Alessio Morra
141 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Torneo di Wimbledon 2021

Matteo Berrettini batte tre set a zero anche il bielorusso Ivashka e si qualifica per i quarti di finale del torneo di Wimbledon. Tutto come previsto per la testa di serie numero 8 che allunga la sua serie vincente sull'erba (nove successi in fila) e soprattutto diventa appena il quinto giocatore italiano nei quarti a Wimbledon, dopo De Morpurgo, Pietrangeli (due volte), Panatta e Sanguinetti, mercoledì affronterà Auger-Aliassime, che ha battuto a sorpresa Zverev.

Berrettini liquida Ivashka in tre set

Matteo sta giocando benissimo, un tennis splendido e di qualità, Ivashka non è un campione ma aveva vinto tre partite ed è stato dominato da Berrettini che si è imposto con il punteggio di 6-4 6-3 6-1. Break in avvio di primo set e pilota automatico per il giocatore romano, che nel secondo set alza il livello e mostra oltre ai colpi di fondo e al gran servizio la sua manina delicata, perché l'italiano è un giocatore completo, supera un momento di leggerissima difficoltà sul finire del secondo set, e poi vince velocemente la terza partita ed è così il primo a qualificarsi per i quarti di finale.

Berrettini riscrive la storia del tennis italiano

La storia l'ha già riscritta un anno e mezzo fa quando si è qualificato per le ATP Finals e per le semifinali degli US Open, da oltre un anno è fisso nella top ten, ora sa già salirà nuovamente al numero 8 e da oggi è appena il quinto italiano ad aver raggiunto i quarti di finale maschili a Wimbledon, il primo dal 1998, all'epoca il traguardo lo raggiunse Davide Sanguinetti, che perse da Krajicek. Ora ci sarà un avversario temibile per Berrettini che affronterà Auger-Aliassime, suo grande amico, e capace di battere Zverev.

141 CONDIVISIONI
59 contenuti su questa storia
Berrettini da Mattarella: "Continuerò a portare il tennis nelle case degli italiani"
Berrettini da Mattarella: "Continuerò a portare il tennis nelle case degli italiani"
Il sorriso di Berrettini dopo il ko con Djokovic: "Per me non è la fine, ma solo l'inizio"
Il sorriso di Berrettini dopo il ko con Djokovic: "Per me non è la fine, ma solo l'inizio"
Enorme Berrettini, ma non basta: Djokovic conquista Wimbledon e il suo 20° Slam
Enorme Berrettini, ma non basta: Djokovic conquista Wimbledon e il suo 20° Slam
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni