Stefanos Tsitsipas è il nuovo "maestro" del tennis. Il giovane tennista greco ha vinto le Atp Finals, battendo nell'ultimo atto Dominic Thiem in 3 set con il punteggio di 6/7, 6-2, 7/6. Si tratta del successo più prestigioso della carriera per il greco, che al debutto nel torneo professionistico più importante dell'annata dopo le quattro prove del Grande Slam, ha portato a casa il trofeo. Il classe 1998 è il più giovane vincitore dal 2001, e il più giovane esordiente dal 1978. Porta a casa 2.656.000 dollari, ovvero 2.403.000 euro.

Tsitsipas batte Thiem e vince le Atp Finals di tennis

Trionfo greco alle Atp Finals di Londra. Nel classico appuntamento che chiude la stagione del tennis professionistico, il 21enne ha battuto in finale Dominic Thiem con il punteggio di 6/7, 6-2, 7/6, in una vera e propria battaglia durata due ore e 35′ di gioco. Tsitsipas attuale numero 6 della classifica si è reso protagonista di una cavalcata trionfale, passata anche attraverso la vittoria in semifinale su Federer. Si tratta del successo più prestigioso per il classe 1998 di Atene, che è l'esordiente più giovane a salire sul trono delle Finals dal 1978. Niente da fare per l'austriaco Thiem (numero 4 Atp) che dopo aver perso due finali del Roland Garros, vede sfumare anche un altro titolo prestigioso.

Per Tsitsipas il successo più prestigioso della carriera

Si chiude dunque un torneo che ha registrato anche la partecipazione dell'azzurro Matteo Berrettini. Il tennista capitolino si è reso protagonista della prima storica vittoria di un nostro portacolori alle Finals, battendo proprio Dominic Thiem, nell'ultimo match del girone. Tsitsipas che alla fine del match ha abbracciato calorosamente il suo avversario in uno splendido gesto di Fair Play, mette in cascina il 5° titolo della sua giovane carriera, sicuramente il più importante. Con i suoi 21 anni e tre mesi che lo rendono il più giovane vincitore dal 2001, il tennista greco dimostra di avere le potenzialità per diventare uno degli eredi del trio delle meraviglie Nadal, Djokovic, Federer, già battuti nella sua giovane carriera