12 Giugno 2022
20:12

Scontro in pista e offese via radio a Baku, scoppia la rissa nel paddock di F2: “È un idiota”

Al termine della Feature Race del GP dell’Azerbaijan di Formula 2 nel paddock di Baku è andata in scena un rissa tra il padre di Cem Bolukbasi e il preparatore atletico di Roy Nissany che hanno portato la FIA a prendere drastrici provvedimenti nei loro confronti.
A cura di Michele Mazzeo

La domenica di gare sul circuito cittadino di Baku è stata molto movimentata ma non soltanto per il doppio ritiro delle Ferrari che ha rivoluzionato l'esito della gara di Formula 1 vinta poi da Verstappen davanti al compagno Perez. A scaldare l'ambiente prima infatti ci aveva pensato la Feature Race del GP dell'Azerbaijan di Formula 2 con le conseguenze dello scontro in pista tra Cem Bolukbasi e Roy Nissany.

Durante la corsa azera infatti i due piloti hanno duellato aspramente finendo poi entrambi contro le barriere in Curva 2 e vedendo così concludersi anticipatamente la propria gara. In radio Nissany ha rivolto un'offesa nei confronti del pilota turco definito come "un idiota", offesa che ha spinto il papà del rivale, Yavuz Bolukbasi, e il manage Temucin Unalp a recarsi nel box della scuderia del driver israeliano, la DAMS.

Il padre del turco ha avuto un acceso scambio verbale con il pilota che fa anche il collaudatore per la Williams di Formula 1, ma quando nella disputa si è intromesso anche il preparatore atletico dell'israeliano, Francisco Martinez, la situazione si è surriscaldata con i due che hanno cominciato ad affrontarsi a muso duro e scambiarsi diversi spintoni prima di essere divisi dai presenti. I due sono stati allontanati dal paddock e poi convocati dalla FIA che in merito a quanto accaduto, sia in pista che fuori, ha emesso un pesante verdetto.

Innanzitutto Roy Nissany è stato ritenuto l'unico responsabile dell'incidente in pista con Cem Bolukbasi e per questo ha ricevuto una penalità di tre posizioni in griglia di partenza da scontare nella prossima gara, oltre a un punto di penalità sulla sua licenza. A Yavuz Bolukbasi, padre dell'altro pilota coinvolto nello scontro, è stata invece ritirata l'autorizzazione di entrare nel paddock per il prossimo round di Silverstone, mentre suo figlio è tenuto a pagare una multa di 5.000 euro entro 48 ore.

"In nessun momento sarà tollerata la violenza fisica, né la minaccia di tale – si legge infatti nel comunicato diramato dalla FIA riguardo a quanto accaduto nel paddock di Baku dopo l'incidente in pista tra Nissany e Bolukbasi -. In accordo con l'Art. 9.15.1 ISC i concorrenti sono responsabili di tutti gli atti delle persone a cui hanno dato accesso alle Aree Riservate. La minaccia di violenza e l'effettiva rissa minore che ha avuto luogo e cominciata dal Sig. Bolukbasi sono riconosciute come una violazione dell'ISC 12.2.1 (c). Di conseguenza, il pilota è multato e la persona che ha cominciato la lite è stata sanzionata".

Terribile schianto a 70 km/h nel ciclismo su pista: Truman via con l'ossigeno in sedia a rotelle
Terribile schianto a 70 km/h nel ciclismo su pista: Truman via con l'ossigeno in sedia a rotelle
F1 GP Francia 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
F1 GP Francia 2022, il programma del gran premio: date, orari, circuito
La strategia Ferrari inguaia ancora Leclerc: Verstappen trionfa dal 10° posto nel GP Ungheria
La strategia Ferrari inguaia ancora Leclerc: Verstappen trionfa dal 10° posto nel GP Ungheria
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni