Conclusa anche la terza sessione di prove libere del GP dell'Emilia Romagna sul circuito di Misano Adriatico, settimo appuntamento del campionato Mondiale 2020 della MotoGP. L'ultima che rientrerà nel calcolo dei tempi combinati per stabilire chi nelle qualifiche del pomeriggio partirà direttamente dal Q2.

A stampare il miglior tempo della sessione è Pecco Bagnaia che con la sua Ducati del team Pramac  fermando il cronometro sull'1:31.127 battendo il record della pista romagnola. Il torineseha preceduto nell'ordine  Maverick Vinales (+0.058 millesimi) sulla Yamaha ufficiale, l'alfiere della Yamaha Petronas Fabio Quartararo (in ritardo di 232 millesimi dal leader), il suo compagno di squadra Franco Morbidelli (+0.302) e Joan Mir (+0.377) sulla Suzuki.

Sessione positiva anche per gli altri italiani con Valentino Rossi che piazza il sesto tempo della sessione (l'8° della classifica combinata delle prove libere) accedendo così direttamente in Q2 nelle qualifiche. Settimo crono per Danilo Petrucci su Ducati che centra così l'ultimo posto libero per evitare di partire dalla Q1 in qualifica. Cosa non riuscita invece al suo compagno di squadra e leader del Mondiale Andrea Dovizioso che per giocarsi le prime dieci posizioni della griglia di partenza nella gara di domenica dovrà passare dal Q1.

I piloti che accedono direttamente in Q2 nelle qualifiche del pomeriggio sono:1. Pecco Bagnaia (Pramac);  2. Maverick Vinales (Yamaha); 3. Fabio Quartararo (Petronas); 4. Franco Morbidelli (Petronas); 5. Joan Mir (Suzuki); 6. Brad Binder (KTM); 7. Takaaki Nakagami (Honda LCR); 8. Valentino Rossi (Yamaha); 9. Pol Espargaro (KTM); 10. Danilo Petrucci (Ducati).