174 CONDIVISIONI
29 Dicembre 2021
20:30

Son confessa la recita con Conte al Tottenham: “Faccio finta di capirlo”

Inamovibile al Tottenham anche sotto la gestione di Antonio Conte, Son Heung-min svela un piccolo segreto. Ma è costretto a farlo…
A cura di Paolo Fiorenza
174 CONDIVISIONI

Con l'arrivo di Antonio Conte, al Tottenham sono cambiate molte cose, ma una è rimasta la stessa della gestione di Nuno Espirito Santo, e ancora prima di quelle di Mourinho e Pochettino: Son Heung-min è un pilastro della squadra, inamovibile da anni nell'undici titolare. Spesso sottovalutato in Europa per il profilo basso che lo caratterizza e che non ne fa un uomo copertina, il 29enne sudcoreano – oltre ad essere una leggenda vivente nel suo Paese ed uno dei più forti giocatori asiatici di tutti i tempi – si è immediatamente fatto apprezzare anche dal tecnico pugliese, che non può non stimarne la dedizione alla causa, oltre che la sapienza tattica.

Nel 3-4-2-1 dell'ex allenatore dell'Inter, Son ci va a nozze ed anche quest'anno il suo contributo alla causa è di massima sostanza (9 gol e 4 assist in 23 presenze), ma mai come in questo caso i numeri raccontano solo una parte della storia. Sempre positivo e solare, l'attaccante ex Amburgo e Leverkusen è stato intervistato sul canale ufficiale del club londinese da Tom Holland, l'attore che interpreta l'ultimo Spiderman e che è un grande tifoso degli Spurs.

Nel corso della chiacchierata si è parlato anche di Conte, con Holland che ha introdotto l'argomento dicendosi conquistato dal modo passionale con cui vive le partite il leccese. "Non si siede mai – gli fa eco Son – Penso che come giocatore questa cosa aiuti molto. Tu pensi: ‘Lui è lì, ci sta sostenendo'. Ci trasmette passione. A volte sei stanco morto, e quando vedi quella passione…".

Holland gli chiede poi quanto possa sentire sul campo le istruzioni date da Conte, allora Son svela un piccolo segreto… "Beh, lui grida forte. Ovviamente a volte è difficile, quando sei molto lontano. Per esempio se mi trovo dall'altra parte del campo, è davvero difficile capirlo, lui fa giusto così con le dita (Son agita le mani imitando il gesticolare di Conte, ndr). E tu pensi: ‘Che cosa vorrà dire?'. A quel punto fai solo finta di aver capito…". Chissà il mister come prenderà la rivelazione…

174 CONDIVISIONI
Conte carica i tifosi del Tottenham sui social: "Fino alla fine!". Ma spuntano quelli della Juve
Conte carica i tifosi del Tottenham sui social: "Fino alla fine!". Ma spuntano quelli della Juve
Arteta polemizza per l'arbitraggio, Conte gli risponde duramente: "Sei bravo, ma ti lamenti troppo"
Arteta polemizza per l'arbitraggio, Conte gli risponde duramente: "Sei bravo, ma ti lamenti troppo"
Il ritornello di Conte, al Tottenham come all'Inter: "Futuro? Prima devo parlare con il club"
Il ritornello di Conte, al Tottenham come all'Inter: "Futuro? Prima devo parlare con il club"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni