Una grande prestazione, impreziosita dal gol del definitivo 4-0. Aleksandar Kolarov si è reso protagonista di un'ottima prova in Roma-Lecce. Nonostante tutto però il suo rapporto con la Curva giallorossa non è migliorato. In occasione della rete infatti, il terzino serbo ha incassato i fischi del settore più caldo del tifo giallorosso, che si sono alternati agli applausi della restante parte dello stadio. La frattura ormai sembra insanabile.

Roma-Lecce, Kolarov fischiato dai tifosi della Curva Sud dopo il gol

Ha messo Dzeko in condizione di segnare il 3-0 e ha poi realizzato personalmente la rete del poker. Aleksandar Kolarov è stato uno dei grandi protagonisti di Roma-Lecce, con una prestazione molto positiva. Non è migliorato però il suo rapporto con una parte della tifoseria che lo ha contestato anche in occasione del gol. Subito dopo la rete infatti, dalla Curva Sud si sono alzati cori e fischi nei confronti del giocatore serbo. Una presa di posizione netta nei confronti dell'esperto calciatore di Fonseca, che si è scontrata contro gli applausi degli altri tifosi presenti allo stadio. Una situazione che ha fotografato la spaccatura dei sostenitori, con il settore più caldo che non ha intenzione però di dimenticare gli ultimi dissidi con Kolarov.

Kolarov, frattura con i tifosi della Roma e futuro in bilico

La situazione è peggiorata in occasione di Roma-Bologna, quando Kolarov ha risposto in maniera perentoria in campo agli insulti di alcuni tifosi presenti in Tribuna Tevere. Un atteggiamento non gradito da parte dei tifosi capitolini, che anche oggi hanno contestato il serbo. Una situazione che potrebbe compromettere dunque il suo futuro nella Capitale. Se da un lato Fonseca lo vorrebbe in futuro nel suo staff, alla luce del suo carisma e temperamento, a Bologna le sirene di mercato continuano a farsi sentire con l'amico e connazionale Mihajlovic che lo vorrebbe alla sua corte già nella prossima stagione.