213 CONDIVISIONI
2 Marzo 2023
20:06

Mourinho in Procura per il caso Serra, domani sarà ascoltato l’arbitro: gli scenari dell’inchiesta

L’allenatore della Roma, José Mourinho, si è presentato presso gli uffici della Procura Federale per l’audizione sul ‘caso Serra’.
A cura di Vito Lamorte
213 CONDIVISIONI

José Mourinho si è presentato presso gli uffici della Procura FIGC per il "caso Serra". L'allenatore portoghese è stato al centro di grande dibattito dopo la lite con il quarto uomo di Cremonese-Roma e oggi si è presentato davanti al procuratore federale Chinè e dal vice Ricciardi per dare la sua versione dei fatti.

Lo Special One si è beccato due giornate di squalifica in base al referto arbitrale del match che la Roma ha disputato a Cremona ma la procura federale si è messa a lavoro con un'inchiesta per capire cosa è veramente successo sul terreno di gioco dello stadio Zini tra l'arbitro Marco Serra e il Vate di Setubal.

Mourinho era atteso dai legali del club, Lorenzo Vitali e Daniele Muscarà, che erano insieme al Chief Football Operating Officer Maurizio Lombardo; con cui ha tenuto un breve briefing prima di salire al settimo piano per l’audizione con il procuratore. L'udienza è durata 45 minuti, più altri 10 minuti necessari per la verbalizzazione della deposizione dello Special One.

Cosa è successo in Cremonese-Roma? A inizio secondo tempo Mourinho si avvicina al quarto uomo Serra per chiedergli qualcosa ma subito la tensione sale e i due arrivano a pochi metri uno dall’altro: in quel momento il quarto arbitro chiede e ottiene l’espulsione del tecnico giallorosso. Il portoghese va su tutte le furie prima dell'espulsione e dalle immagini viste nelle ore successive emerge una versione in cui Serra che avrebbe detto al tecnico giallorosso: "Ti prendono tutti in giro, vai a casa". Una ricostruzione molto forte.

Il faccia a faccia tra il quarto uomo, l’arbitro Serra, e José Mourinho.
Il faccia a faccia tra il quarto uomo, l’arbitro Serra, e José Mourinho.

La palla ora è nelle mani della Procura Figc, che dovrà rimettere insieme i pezzi di quanto accaduto in base alle testimonianze perché non ci sono le registrazioni di quei momenti come chiedeva Mou nel post-partita. Bisogna specificare due cose: le comunicazioni del quarto uomo vengono registrate soltanto quando è lui stesso ad aprirsi il microfono e non è previsto l'obbligo di registrazione delle stesse né conseguentemente quello di metterle a disposizione.

Dopo l'audizione dell'arbitro Marco Serra avremo il responso su cosa è veramente accaduto all'inizio della ripresa di Cremonese-Roma.

Di sicuro all'AIA non è piaciuto il comportamento dell'arbitro, indipendentemente da quanto fatto o detto da Mourinho e dalla panchina della Roma durante e dopo la gara.

213 CONDIVISIONI
Mourinho sotto inchiesta per gli insulti all'arbitro Taylor: indagine Uefa per
Mourinho sotto inchiesta per gli insulti all'arbitro Taylor: indagine Uefa per "azioni inaccettabili"
Mourinho perde la testa nel parcheggio dello stadio a Budapest: vede gli arbitri e urla di tutto
Mourinho perde la testa nel parcheggio dello stadio a Budapest: vede gli arbitri e urla di tutto
Lite tra Mourinho e Serra, la sentenza del Tribunale Federale: il deferimento è
Lite tra Mourinho e Serra, la sentenza del Tribunale Federale: il deferimento è "improcedibile"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni