Gerard Piqué per niente sibillino aveva accusato il Real Madrid, dicendo che in caso di difficoltà sarebbe arrivato un ‘aiutino' dagli arbitri. Zidane ha risposto a tono. A San Sebastian i ‘blancos' hanno vinto per 2-1 e con questi tre punti agganciano il Real Madrid al vertice. Il gol che ha portato l'1-0 però è stato assegnato dal VAR per un fallo inesistente. Sui social si polemizza e non poco, perché l'arbitro ha commesso un errore davvero grandissimo.

Assegnato un rigore che non c'era al Real Madrid: che polemiche in Spagna

L'arbitro Estrada Fernandez, ahi lui, si è preso la copertina della partita tra i due Real, la Sociedad e il Madrid, perché prima ha evitato di espellere Casemiro, poi ha fischiato un calcio di rigore alla squadra di Zidane per un fallo di Llorente su Vinicius. Il penalty è stato assegnato con l'aiuto del VAR, ma rivedendo le immagini con attenzione si nota però che il fallo di Llorente su Vinicius non c'è. Perché il brasiliano crolla senza nemmeno subire un colpo, l'arbitro invece ha visto un contatto da rigore.

Il Real Madrid aggancia il Barcellona al comando della Liga

Quel calcio di rigore è stato trasformato da Sergio Ramos, che è diventato così il secondo miglior marcatore tra i difensori della Liga – meglio di lui solo il mito Fernando Hierro. Benzema, che è in formissima, raddoppia. Partita chiusa? Macché. La Real Sociedad ci ha provato, riesce a segnare anche un gol e ci prova fino al 97′. Finisce 2-1 per il Real Madrid, che sale a quota 65 punti e aggancia così al vertice il Barcellona, che venerdì ha pareggiato 0 a 0 in casa del Siviglia. I catalani hanno una miglior differenza reti (+38) e quindi resta al comando. Il finale sarà bello e sicuramente anche tesissimo, il testa a testa tra le due grandi di squadra continua.