Quale sarà il futuro della Roma? L'argomento relativo ad una possibile cessione del club è nuovamente d'attualità, dopo che nei giorni scorsi Dan Friedkin è tornato alla carica. Mentre il magnate americano prova a produrre l'affondo decisivo per il club capitolino, arrivano indiscrezioni su una possibile offerta dell'uomo d'affari Al-Baker. Il patron della Roma James Pallotta ha smentito però in maniera categorica di aver ricevuto una proposta ufficiale dal kuwaitiano.

Cessione Roma, il nuovo tentativo di Friedkin e la presunta offerta di Al-Baker

Si torna a parlare della cessione della Roma. Dan Friedkin, che già prima del lockdown sembrava molto intenzionato ad acquisire il club capitolino, è tornato a farsi sentire. La situazione è in evoluzione e già entro questa settimana potrebbero arrivare novità importanti. Nel frattempo l'uomo d'affari kuwaitiano Al-Baker ha deciso di uscire allo scoperto presentando un'offerta ufficiale. Questo è quello che lo stesso manager ha dichiarato su Twitter, con queste parole: "Ora posso confermare di aver presentato un’offerta a James Pallotta per l’acquisizione dell’AS Roma, attraverso il mio intermediario Alharit Alateeqi. Stiamo aspettando la risposta di Pallotta".

Pallotta smentisce l'offerta di Al-Baker suTwitter

Inevitabilmente la notizia della possibile offerta proveniente dal Kuwait per l'acquisto della Roma ha fatto il giro della rete. In breve tempo è arrivata anche la smentita del presidente capitolino, che ha utilizzato l'ironia per ribadire di non aver ricevuto alcuna proposta ufficiale. Queste le sue parole riportate da Il Tempo: "Un tweet esilarante. Non è che hanno fatto un’offerta a un altro Pallotta?". Al momento dunque la pista più concreta sembra quella che porta a Friedkin, anche se la trattativa è tutt'altro che conclusa.