Più di 1.300 palloni da basket, circa 5.000 cartelli di saluto e circa 25.000 candele sono stati solamente una parte degli oggetti raccolti dal ‘Memoriale' presso la "Xbox Plaza Live" in onore di Kobe Bryant, sua figlia Gianna e le altre sette persone morte in un incidente in elicottero. La raccolta, iniziata alle 4 del mattino, ha piano piano cancellato il memoriale composto da palloni da basket, stendardi, candele, cartelloni e striscioni, lettere e bandiere. C'erano anche oltre 500 animaletti giocattolo e peluche in onore della piccola Gianna, e 350 paia di scarpe.

I dati sugli oggetti sono stati riportati dal presidente Lee Zeidman dello "Staples Center". Con l'area chiusa al pubblico a partire da domenica sera, i fan avevano iniziato a costruire un nuovo monumento in onore del mito di Kobe e di sua figlia fuori dalle porte del centro, già lunedì mattina. Secondo Jake Reiner della CBSLA, i dipendenti dello Staples Center hanno continuato a raccogliere tutti i ricordi per l'intera giornata e Zeidman ha dichiarato che i Lakers hanno chiesto a L.A. Live e allo Staples Center di raccogliere, catalogare e conservare tutti gli articoli donati. Tutti gli oggetti resteranno presso il Centro fino a quando la famiglia Bryant non avrà fornito ulteriori indicazioni.

Tutti gli oggetti saranno consegnati alla famiglia Bryant

Durante la raccolta, un cestino dell'immondizia di 40 metri è stato riempito di fiori che saranno diffusi in tutto il paesaggio intorno a ‘L.A. Live' e al ‘Centro Staples' "in modo che l'amore che tutti i fan hanno portato al LA Live continuasse a vivere" ha detto Zeidman in un tweet: “A nome di tutti noi che lavoriamo allo Staples Center / L.A. Live, grazie a coloro che sono venuti in centro in modo pacifico e rispettoso per rendere omaggio a Kobe e Gianna Bryant e di essere certo che gli omaggi che avete lasciato saranno consegnati alla famiglia Bryant "