video suggerito
video suggerito

Ivan Silvestrini, regista di Mare Fuori: “I Jackal hanno cambiato il volto della gioventù napoletana”

Ivan Silvestrini è sul set di Mare Fuori 4 ma, stando alle sue stories Instagram, nel poco tempo libero è diventato fan di Pesci Piccoli dei The Jackal. Una mini recensione ha acceso i fan del gruppo napoletano, accodandosi al trend in positivo che da giorni sta tenendo la serie al primo posto della classifica di Prime Video.
A cura di Eleonora D'Amore
108 CONDIVISIONI
Immagine

Ivan Silvestrini è sul set di Mare Fuori 4 ma a quanto pare nel poco tempo libero che gli resta, tra una ripresa e l'altra, ha visto la serie Pesci Piccoli dei The Jackal. Una breve recensione nelle sue stories Instagram ha acceso i fan del gruppo napoletano, accodandosi al trend in positivo che da giorni sta tenendo la serie al primo posto della classifica di Prime Video.

Gli sciacalli che hanno cambiato il volto della gioventù napoletana si raccontano in una miniserie piena di perle. Francesco Ebbasta sfrutta la raffinata fotografia di Davide Manca per portarci in un luogo dove calore umano e frustrazione vanno di pari passo. Ciro Priello si conferma un mattatore generoso che lascia spazio ai suoi compagni per splendere, Fabio Balsamo ci addolcisce la vita, Gianluca Fru ci annichilisce Sara Penelope Robin ci lascia con il desiderio di vederla di più. Ma la vera rivelazione è Aurora Leone, davvero la donna che mancava nella narrazione del femminino italico.

Immagine

Serie su piattaforma: le nuove sfide di Mare Fuori

Le parole di Silvestrini hanno ancora più valore perché con il cast di Mare Fuori e il racconto del carcere minorile di Napoli ha a sua volta tentato il salto per una narrativa diversa, che riuscisse ad avvicinare un target apparentemente meno Rai e più Raiplay, declinando temi e linguaggi al mondo delle piattaforme. Non è un caso che la serie sia esplosa, di fatto, su Netflix, pur dopo avendo fatto il suo canonico passaggio su Rai 2. Per Ivan Silvestrini ci sarà a breve una sfida ancora più grande, quella di dirigere uno spin off cinematografico di Mare Fuori, che avrà un titolo differente e narrerà storie distanti dall'ambiente dell'IPM, coinvolgendo solo alcuni attori della serie. Sarà quindi ad essa legata, fungendo da ponte tra la quarta e la quinta stagione. Il produttore Roberto Sessa ha dichiarato di aver già avuto incontri preliminari con Cristiana Farina e Maurizio Careddu, gli sceneggiatori della serie, che saranno responsabili della stesura del copione del film. Il musical di Mare Fuori, invece, presentato al Teatro Branciaccio di Roma, avrà al timone Alessandro Siani.

108 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views