14 Giugno 2022
9:30

Il finale di Charmed nella casa delle Halliwell di Streghe ha fatto arrabbiare tutti: ecco perché

Il finale del reboot di Charmed si collega alla serie originale, ma fa arrabbiare gli sceneggiatori originali: “Hanno sempre fatto finta che la nostra serie non esistesse”. La serie è stata cancellata.

Negli Stati Uniti si è appena conclusa, dopo quattro stagioni che sono sembrate infinite, la serie tv Charmed, sfortunato reboot di quello che in Italia è famoso con il titolo tradotto di Streghe. Attenzione: da questo momento, questo articolo contiene spoiler sul finale del reboot di Charmed. Nemmeno il finale è stato esente da polemiche perché le tre protagoniste chiudono la serie entrando in casa Halliwell, proprio quella stessa casa delle tre protagoniste originali. Ma in che modo è stato possibile? Ecco la spiegazione del finale.

La spiegazione del finale del reboot di Streghe

Mel, Maggie e Kaela, le tre protagoniste di Charmed, sono riuscite ad evitare la catastrofe, riportando anche Inara alle sue sorelle, ma hanno aperto una sorta di multiverso. Si sono ritrovate di fronte ad una porta misteriosa con sopra incisa la mitica triquetra, il simbolo che faceva parte del Libro delle Ombre nella serie originale. Varcata quella porta, le sorelle si ritrovano proprio a Casa Halliwell. Anche Charmed si è aperto quindi al multiverso.

La serie è stata cancellata: cosa sarebbe successo nella quinta stagione

Questo tipo di finale, ovviamente, avrebbe aperto un punto di contatto con la serie originale, quella con Holly Marie Combs, Alyssa Milano e Shannen Doherty, che dalla quarta stagione è stata sostituita da Rose McGowan. Se la serie non fosse stata cancellata dal newtork The CW (l'annuncio era arrivato già a maggio), gli sceneggiatori avevano già avuto l'ok da Shannen Doherty per unire le due linee narrative e creare qualcosa di veramente "magico".

Le reazioni

Il finale del reboot di Charmed ha causato una serie di reazioni e di scontri via Twitter tra vecchi e nuovi sceneggiatori. Curtis Kheel, vecchio sceneggiatore, ha scritto: “Come scrittore dell’originale Charmed, posso dirvi io cosa è successo dopo: Piper, Phoebe e Paige hanno sconfitto gli impostori subito dopo aver invaso Casa Halliwell. Poi Holly Marie Combs ha fatto saltare in aria il portale verso quell’altro universo e ha scherzato: “Auguriamo loro ogni bene“. La risposta degli sceneggiatori del reboot è stata molto muscolare:

A differenza della versione originale del franchise, avevamo una rigorosa politica di assunzione ‘zero stronzi’ nella writer's room. Ci dispiace soprattutto per queste persone, perché a differenza di loro noi ci vogliamo bene davvero e ci siamo divertiti molto. E per la cronaca, adoriamo entrambe le versioni, motivo per cui abbiamo deciso di creare un universo coeso.

La controrisposta di Kheel è stata: "Il mio problema con il reboot di Streghe è che dal primo giorno ha fatto finta che l’originale non esistesse, eppure ne ha preso in prestito un sacco di idee. Abbiamo lavorato molto duramente sulla serie originale per molti anni, ignorarla è offensivo e irrispettoso per noi e per i nostri fan".

In Italia è stata un flop

Il reboot di Charmed in Italia è stata un flop. Sono andate in onda solo le prime due stagioni su Rai2, che poi ha deciso per ascolti bassi di spostare tutto su Rai4, che ha messo in onda la terza stagione. La quarta stagione in Italia è ancora inedita.

"Su Rai1 ho fatto da botulino", la battuta di Pierpaolo Pretelli che ha fatto arrabbiare Mara Venier
Ascolti tv, il finale della terza stagione de L'Amica Geniale chiude in calo
Ascolti tv, il finale della terza stagione de L'Amica Geniale chiude in calo
Jessica si confida nella casa:
Jessica si confida nella casa: "Barù mi ha fatto una proposta"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni