713 CONDIVISIONI
20 Ottobre 2022
11:59

È morto il creatore di Un posto al sole, i protagonisti: “Ci hai lasciato parole preziose”

È morto Wayne Mark Doyle, l’uomo che ventisei anni fa ha creato “Un posto al sole”. La produzione italiana lo ricorda pubblicando la sua lettera d’addio.
713 CONDIVISIONI

È morto Wayne Mark Doyle, l'uomo che ventisei anni fa ha creato "Un posto al sole". La soap opera di Rai3, diventata la più longeva d'Italia, è stato creato – come molti sanno – in Australia proprio dall'uomo scomparso oggi: "Neighbours", si chiamava la soap che aveva nel cast anche attrici diventate stelle internazionali come Margot Robbie e Natalie Imbruglia. La redazione di "Un posto al sole" ricorda così il grande autore scomparso: "26 anni fa hai dato vita a Un posto al sole e oggi ci lasci ancora una volta parole preziose".

Il ricordo di Un posto al sole

Sulla pagina ufficiale Facebook di "Un posto al sole" c'è un lungo messaggio in cui si ricorda l'importanza di Wayne Mark Doyle e si cita l'ultimo messaggio che ha pubblicato, una lettera d'addio, indirizzata a tutti quanti i suoi collaboratori:

26 anni fa hai dato vita a Un posto al sole… oggi ci lasci ancora una volta parole preziose… Grazie di tutto Wayne"To laugh often and much,To win the respect of intelligent people and the affection of children,To earn the appreciation of honest critics and endure the betrayal of false friends, To leave the world a bit better, whether by a healthy child, a garden patch or a redeemed social condition, to know even one life has breathed easier because you have lived,this is to have succeeded. Good bye all my dear friends, it’s been a wonderful ride". Ridere spesso e tanto, Conquistare il rispetto di persone intelligenti e l'affetto dei figli, Guadagnare l'apprezzamento di critici onesti e sopportare il tradimento di falsi amici, lasciare il mondo un po' meglio, sia con un figlio sano, un piccolo giardino o una condizione sociale riscattata, Sapere che anche una sola persona ha respirato meglio perché hai vissuto, questo è avere avuto successo. Ciao amici miei, è stata una splendida giostra. Wayne Mark Doyle

La storia di Un posto al sole continua

La storia di Un posto al sole continua, nonostante tutto. La serie ha tagliato il traguardo delle 6000 puntate nel mese di luglio e di recente è tornata a picchi d'ascolto interessanti, grazie alla storia che ha tenuto banco su Viola e Susanna in fin di vita, conclusasi poi con la morte di quest'ultima. "Una bellissima soddisfazione" ha raccontato Ilenia Lazzarin a Fanpage.it, "tornare a degli ascolti così alti con la concorrenza delle piattaforme, per noi è un orgoglio".

713 CONDIVISIONI
Un posto al sole, boom di ascolti per la puntata con Viola e Susanna in fin di vita
Un posto al sole, boom di ascolti per la puntata con Viola e Susanna in fin di vita
Cambia un'attrice di Un posto al sole, i fan ironizzano sui social:
Cambia un'attrice di Un posto al sole, i fan ironizzano sui social: "Era un'illusione ottica?"
Agnese Lorenzini piange dopo la morte di Susanna a Un posto al sole
Agnese Lorenzini piange dopo la morte di Susanna a Un posto al sole
43.428 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni