13.615 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 2 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 10 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
23 Settembre 2022
11:34

Pino Insegno presenta Giorgia Meloni: “Verrà il giorno della sconfitta ma non è questo”

Con una citazione de Il Signore degli Anelli e toni trionfalistici Pino Insegno presenta Giorgia Meloni sul palco di piazza del Popolo per la chiusura della campagna elettorale di Fratelli d’Italia.
A cura di Andrea Parrella
13.615 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Si è chiuso con l'intervento di Giorgia Meloni l'evento finale della campagna elettorale di Fratelli d'Italia, svoltosi a Roma. Un intervento che verrà ricordato principalmente per  la presentazione dai toni trionfalistici di Pino Insegno, il doppiatore e conduttore televisivo che ha presentato la kermesse dal palco di Piazza del Popolo. Citando un passaggio tratto dal Signore degli Anelli, Insegno ha chiamato sul palco la leader di Fratelli d'Italia così:

Figli di Rohan, fratelli miei, popolo di Roma, verrà il giorno della sconfitta, ma non è questo il giorno. Oggi combattiamo. Sono qui per presentare una donna straordinaria, senza nulla togliere a tutta la coalizione di centrodestra. Una donna, una madre, la prima presidente donna di un partito italiano, la prima presidente donna di un partito europeo.

Aggiornamento 23 settembre ore 16.31 – Affermazioni, quelle fatte da Insegno, che non rispondono al vero. Sia in Italia che in Europa ci sono stati partiti politici presieduti da donne. Rosa Russo Iervolino è stata presidente della Democrazia Cristiana e del Partito Popolare Italiano dal 1992 al 1994, mentre Rosy Bindi ha presieduto il Partito Democratico a metà degli anni Duemila. A livello europeo sia Margaret Thatcher ha guidato il partito conservatore in Inghilterra, così come Angela Merkel è stata presidente della Cdu dal 9 aprile 2000 al 7 dicembre 2018.

Le critiche a Pino Insegno

Nel giro di poche ore il nome di Pino Insegno è finito tra i trend di Twitter, con la clip del suo discorso che ha generato ironia e critiche ai toni utilizzati. Le reazioni sembrano puntare il dito contro il sostanziale ed esplicito endorsement politico dell'attore per la leader di Fratelli d'Italia. Una questione che fa emergere anche una questione annosa qui in Italia, ovvero la difficoltà per artisti e rappresentanti del mondo dello spettacolo a manifestare apertamente le proprie convinzioni politiche, soprattutto se legate al mondo della destra.

Pino Insegno, dal doppiaggio alla Tv

Pino Insegno è uno dei doppiatori più noti d'Italia, voce di molti attori stranieri di grande fama come Will Ferrell, Viggo Mortensen, Liev Schreiber, Michael Shannon, Jamie Foxx e Sacha Baron Cohen. Di recente è tornato in televisione, alla conduzione del programma dedicato al doppiaggio dal titolo Voice Anatomy, andato in onda su Rai2 nel 2020, il primo programma in Rai dopo cinque anni di lontananza dal servizio pubblico.

13.615 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni