1.287 CONDIVISIONI

Natalia Paragoni racconta il suo post parto: “Giorni complicati, mi sono sentita una madre di me*da”

Natalia Paragoni torna sui social dopo il parto e racconta i suoi primi giorni con Ginevra, la figlia nata dalla relazione con Andrea Zelletta. “Sono stati giorni difficili, piangevo per tutto. Mi dicevo “non sono in grado di farlo”, “che madre di me*da che sono”.
A cura di Gaia Martino
1.287 CONDIVISIONI

Natalia Paragoni lo scorso 20 luglio ha dato alla luce la prima figlia con Andrea Zelletta, Ginevra. I 9 mesi di gravidanza sono filati lisci, alcuni problemi sono arrivati subito dopo il parto. L'influencer, ex corteggiatrice di Uomini e Donne, ha raccontato di aver vissuto i primi giorni dopo la nascita della figlia in crisi: "Ho avuto dei momenti di difficoltà, non mi sentivo all'altezza di questi cambiamenti drastici".

Il racconto del post parto di Natalia Paragoni

Natalia Paragoni tra le stories ha parlato ai suoi followers dei problemi affrontati dopo il parto. Dopo un silenzio social, ha raccontato questa mattina come ha vissuto i primi giorni dopo la nascita di Ginevra: "Il momento più difficile è stato il post parto, quando è nata Ginevra, dovevo capire come si doveva fare ogni cosa con lei". Non ha accolto positivamente "i cambiamenti drastici" che hanno travolto la sua vita: "Ho avuto dei momenti di difficoltà ma per fortuna c’era mia suocera, mia madre, che ci hanno supportato. Hanno fatto tanto. Ci sono tanti racconti di tante donne che erano da sole in questo momento, sono supereroi". L'ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha confessato di essersi lasciata andare a lunghi pianti: le lacrime le scendevano sul volto per qualsiasi motivo.

Ogni secondo piangevo, per ogni cosa. Appena Andrea mi dava un abbraccio piangevo, facevo la pasta e piangevo, andavo in bagno e piangevo, facevo la doccia e piangevo, praticamente un pianto per ogni cosa. Ridevo pure mentre piangevo, sembravo una pazza. Ora è passato questo momento, ci sono voluti un bel po' di giorni, tra ansie e paure. Mi dicevo "non sono in grado di farlo", "non sono capace", "che madre di me*da che sono". Sono stati giorni molto complicati.

"Avevo paura di farle del male"

Grazie al sostegno del compagno e della famiglia, Natalia Paragoni è riuscita a superare il difficile momento, anche se " la forza viene sempre da te", ha aggiunto. L'influencer ha poi concluso il suo sfogo lanciando un messaggio alle future mamme:

Ragazze, non sentitevi mai sole. Parlate con altre donne di quello che provate soprattutto durante il post parto. Mi sono sentita una me*da, credevo di non essere in grado di far nulla e soprattutto di non essere pronta. Pensavo di sbagliare ogni cosa, di farle del male, è stato un momento veramente critico. Se avete bisogno parlatene sempre.

1.287 CONDIVISIONI
Natalia Paragoni vicina al parto:
Natalia Paragoni vicina al parto: "Sono spaventata, ho paura di non controllare le mie reazioni"
Natalia Paragoni incinta svela la data del parto, poi su Andrea Zelletta:
Natalia Paragoni incinta svela la data del parto, poi su Andrea Zelletta: "Non sono gelosa"
Natalia Paragoni in pronto soccorso, è al sesto mese di gravidanza: “Ci siamo spaventati”
Natalia Paragoni in pronto soccorso, è al sesto mese di gravidanza: “Ci siamo spaventati”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni