video suggerito
video suggerito

Come sta Jovanotti dopo l’operazione e l’incidente in bici: “Dolore fortissimo, ma passerà”

“Le notizie sulle condizioni di salute di Jovanotti dopo l’incidente in bici in Repubblica Dominicana. Il cantante ha subito una frattura del femore in tre punti e della clavicola: si è operato e l’intervento è andato bene”.
A cura di Gaia Martino
151 CONDIVISIONI
Immagine

Jovanotti si è operato dopo l'incidente in bici che gli ha causato la frattura della clavicola e del femore. A darne notizia è lo stesso artista che con una story ha comunicato ai fan che l'operazione è andata bene: "Dolore fortissimo ma passerà". Si trovava in una "zona splendida" di Santo Domingo con la sua bicicletta quando è caduto: è stato trasportato subito in ospedale, in ambulanza, prima di essere visitato da un medico.

Le prime parole di Jovanotti dopo l'intervento a Santo Domingo

"L'intervento è andato bene, ora dolore fortissimo ma passerà. Grazie a tutti davvero. Il vostro affetto è un antidolorifico magnifico. Grazie": con queste parole Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha rassicurato i fan sulle sue condizioni di salute dopo l'incidente in bici. Tra le stories ha condiviso una foto scattata al suo tatuaggio, una tigre, presente vicino alle ferite, ora coperte da bende e fasciature.

Immagine

La dinamica dell'incidente in bici

Jovanotti ieri, con un video, ha reso partecipi i suoi fan dell'accaduto. Stava facendo un giro in bicicletta a Santo Domingo quando è caduto fratturandosi sia la clavicola che il femore, in tre punti. Pare che l'artista non abbia visto un dissuasore installato per limitare la velocità e sia quindi caduto rovinosamente: "Ho trovato un ortopedico a santo Domingo. Si recupera, ma ci vorrà un po' di tempo. Sono vivo, sto bene, stavo facendo un giro in zone splendide, in mezzo alle piantagioni di canna da zucchero" ha raccontato. L'artista ha inoltre elogiato il comportamento dei domenicani che lo hanno subito assistito dopo l'incidente:

Tra l'altro devo dire che i dominicani mi hanno soccorso con grande cura, addirittura una signora mi ha portato un cocco per bere dell'acqua di cocco. Hanno chiamato immediatamente l'ambulanza, mi hanno assistito, non ricordo di preciso il posto in cui sia caduto. Dovrò riposare prima di rimettermi in moto. Mi fa male tutto, ho pensato che sarei svenuto. Ma c'è di peggio, sono a posto.

151 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views