video suggerito
video suggerito

Stefania Nobile e Wanna Marchi: “Viviamo nel lusso, beviamo champagne e mangiamo caviale tutte le sere”

Stefania Nobile racconta qual è lo stile di vita che conduce oggi insieme alla madre Wanna Marchi: “Viviamo nel lusso”.
A cura di Stefania Rocco
4.475 CONDIVISIONI
Immagine

Lo stile di vita di Wanna Marchi e Stefania Nobile non è mai cambiato rispetto all’epoca del processo che condannò la nota “teleimbonitrice” e la celebre figlia per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione a delinquere finalizzata alla truffa, condanna terminata nel 2015, anno in cui entrambe sono tornate libere. A parlare dello stile di vita che le due donne conducono oggi è Nobile in un’intervista rilasciata al settimanale Gente, in edicola con un servizio che vede madre e figlia fotografate a bordo di una Lamborghini Urus del valore di 250mila euro.

Stefania Nobile e Wanna Marchi oggi: “Gli investimenti tra Milano e l’Albania”

È la stessa vita che facevamo all'epoca del processo. Insieme a Davide Lacerenza, mio compagno di allora”, racconta Nobile quando le chiedono quale sia lo stile di vita che conduce oggi, “Avevamo investito nella ristorazione e in alcuni locali tra Milano e l'Albania. E continuo a portare avanti queste attività. Mia mamma sta con me anche perché i clienti vogliono al tavolo Wanna Marchi: la mano e desiderano ascoltare i suoi racconti”. “Noi viviamo nel lusso: vendo champagne! Tutte le sere beviamo bottiglie pazzesche che ci offrono i clienti dei locali, mangiamo caviale e facciamo una vita bellissima, ma non spendiamo niente”, ha aggiunto, “Io sono una dipendente del mio ex compagno. Ho uno stipendio buono. Prima guadagnavo miliardi ma non avevamo il tempo di spenderli. Oggi non guadagniamo le stesse cifre, ma abbiamo imparato a goderci la vita”.

Stefania Nobile: “Vorrei rivedere mia madre in televisione”

Nobile aggiunge che il suo desiderio oggi sarebbe quello di rivedere la madre Wanna Marchi lavorare in tv: “Vorrei rivedere mia madre in televisione. Quello è il suo posto. In un talk in cui raccontare storie di persone come noi, che sono cadute e si sono rialzate. La tv di adesso, così disfattista e falsa è pessima”. Diverso, invece, il desiderio che custodisce per se stessa: “Mi piacerebbe avere un parrucchiere personale da portarmi sempre dietro. Il desiderio più grande però, è vivere in pianta stabile in Albania: lì mi sento a casa”.

4.475 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views