119 CONDIVISIONI
2 Aprile 2013
11:10

Let’s do the Harlem Shake, Fanpage.it!

Ecco l’Harlem Shake secondo fanpage.it: il tormentone virale del 2013 ha invaso anche le nostre scrivanie. La nostra redazione, diretta per l’occasione da Francesco Ebbasta dei TheJackaL, si è trasformata per trenta secondi in una vera e propria bolgia!
119 CONDIVISIONI
harlem-shake-fanpage

E l'Harlem Shake contagiò anche la redazione di Fanpage.it. Sulla scia delle office version, anche noi abbiamo lasciato che il tormentone più virale di questa prima parte del 2013, invadesse la nostra scrivania. Sulle note della canzone di Baauer, spuntano così un improbabile cavallo, un cammello in camicia, un pinguino ficcanaso, un uomo banana, un cane gigante e ancora, fantasmi, giocatori di basket zombi e pazzi sfrenati, per 30 secondi di pura follia. Alle riprese, dirette da Francesco Ebbasta dei The JackaL, hanno partecipato le redazioni editoriali dei vari canali, dall'area politica/cronaca a quella spettacolo, dai social media manager al design&developer team, fino a tutto il reparto amministrativo. E' stato un momento di pura "creatività ingenua", uno spaccato giocoso e divertente della nostra redazione. E' un modo diverso per mostrarci a voi, che siete sempre più in tanti, con la speranza di avervi strappato un sorriso.

119 CONDIVISIONI
Il mare di Napoli inquinato da tubi, batterie e teli in pvc: ripulito dai volontari
Il mare di Napoli inquinato da tubi, batterie e teli in pvc: ripulito dai volontari
La denuncia sulle molestie del senatore e la scelta dell'anonimato: la posizione di Fanpage.it
La denuncia sulle molestie del senatore e la scelta dell'anonimato: la posizione di Fanpage.it
Il sondaggio di Fanpage.it per le elezioni politiche 2022: partecipa all'indagine
Il sondaggio di Fanpage.it per le elezioni politiche 2022: partecipa all'indagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni