Cercavano di godersi un tranquillo barbecue in famiglia quando si sono ritrovati circondati da dozzine di granchi giganti. È la bizzarra avventura capitata a un gruppo di campeggiatori australiani sulla piccola isola di Christmas Island, al largo dell'estremo nord-ovest dell'Australia occidentale. I crostacei dall'aspetto poco amichevole, noti anche come granchi del cocco, possono misurare fino a un metro di lunghezza e hanno un forte senso dell'olfatto. Attirati dall'odore del cibo hanno accerchiato gli ignari campeggiatori con la speranza di prendere parte al banchetto. Questa specie di granchio in realtà è innocua per l'uomo, nonostante l'aspetto spaventoso, ma è famosa tra gli abitanti del luogo per la propensione al furto di oggetti luccicanti. Per questo gli animali vengono chiamati anche "robber crab", granchi ladro.

Le immagini dell'inusuale barbecue sono state condivise sulla pagina Facebook dell'ente del turismo di Christmas Island e mostrano più di 52 esemplari di granchio del cocco che aspettano con impazienza la possibilità di fare uno spuntino con gli avanzi. Un coraggioso granchio è stato raffigurato mentre cercava di scalare un lato del tavolo per avere un migliore accesso al pasto di famiglia. I commenti dei follower della pagina non si sono fatti attendere e molti altri hanno voluto condividere le proprie esperienze con questi bizzarri animali. "Sono come dei cuccioli. Andavamo a Dolly Beach a dar loro da mangiare noci di cocco. Sono così carini!" ha raccontato un utente.

Su Christmas Island, nota per la sua straordinaria fauna selvatica, vive la più grande popolazione di granchi del cocco al mondo. Nonostante siano considerati una prelibatezza culinaria con qualità afrodisiache in tutto il Pacifico, in Australia sono una specie protetta e non possono essere mangiati. I visitatori dell'isola vengono informati che questi crostacei sono docili, ma possono muoversi rapidamente quando percepiscono la presenza di cibo. Ai turisti che vogliono avvistare un esemplare all'opera viene suggerito di appendere piccoli bocconi a un albero e di tenerlo d'occhio, il granchio non tarderà ad arrivare. Gli automobilisti della zona inoltre sono invitati a guidare lentamente per non investire i granchi.