113 CONDIVISIONI
17 Agosto 2022
18:05

Si traveste con baffi finti e parrucca per rubare nei negozi del centro commerciale Roma Est

Il ladro seriale, un ragazzo di 31 anni, era riuscito a mettere a segno sei colpi in altrettanti negozi e aveva rubato di tutto. Dai profumi ai vestiti e agli accessori di abbigliamento.
A cura di Enrico Tata
113 CONDIVISIONI

Pensava di farla franca, travestito con parrucca e baffi finti. L'obiettivo era saccheggiare alcuni negozi del centro commerciale Roma Est, a Ponte di Nona, e poi scappare, confidando nel fatto che nessuno, analizzando le immagini delle telecamere di sorveglianza, avrebbe potuto risalire alla sua identità. Il ladro seriale, un ragazzo di 31 anni, era riuscito a mettere a segno sei colpi in altrettanti negozi e aveva rubato di tutto. Dai profumi ai vestiti e agli accessori di abbigliamento, sempre utilizzando oggetto simile a una calamita che gli serviva a staccare i dispositivi antitaccheggio applicati sulla merce. In questo modo poteva uscire tranquillamente dai negozi e andare in macchina a lasciare gli oggetti rubati.

Aveva rubato vestiti e profumi dal valore complessivo di 800 euro

A tradirlo, però, sono stati i suoi movimenti all'interno di una profumeria, giudicati sospetti dagli addetti alla vigilanza del centro commerciale. Questi ultimi hanno chiamato gli agenti della polizia locale e i vigili, diretti dal vice comandante Stefano Napoli, hanno bloccato l'uomo, trovato ancora in possesso dell'ultimo oggetto rubato. All'interno della sua automobile, parcheggiata vicino al centro commerciale, c'era tutto il bottino per un valore complessivo di circa 800 euro. Nel veicolo c'erano anche le calamite utilizzate per rimuovere i dispositivi antitaccheggio e le parrucche e i baffi finti utilizzati per travestirsi e sfuggire alle telecamere di sicurezza. L'uomo è stata arrestato dagli agenti della polizia locale e la merce trafugata è stata riconsegnata ai rispettivi proprietari.

113 CONDIVISIONI
Filmava gambe e parti intime delle donne al centro commerciale con una microcamera nel marsupio
Filmava gambe e parti intime delle donne al centro commerciale con una microcamera nel marsupio
Cori contro i napoletani al centro commerciale:
Cori contro i napoletani al centro commerciale: "Vesuvio erutta, tutta Napoli è distrutta" (VIDEO)
Cori razzisti contro Napoli e i napoletani al centro commerciale Euroma 2:
Cori razzisti contro Napoli e i napoletani al centro commerciale Euroma 2: "Vesuvio erutta"
22.440 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni