45 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Rapina in villa a Roma, proprietario legato al letto e imbavagliato: “Stai zitto o ti facciamo male”

Stando a quanto ricostruito, i malviventi hanno legato al letto e imbavagliato il padrone di casa, un uomo di 77 anni, e lo hanno minacciato: “Zitto, altrimenti ti facciamo male”.
A cura di Enrico Tata
45 CONDIVISIONI
Immagine

Due agenti suonano al campanello della sua villa, zona Laurentina a Roma. Lui gli apre, chiede i tesserini e si convince del fatto che si tratta di veri uomini delle forze dell'ordine. Li fa entrare in casa, loro cominciano a fare delle domande. In realtà sono rapinatori, che lo imbavagliano e lo derubano in pochi secondi. Rolex, soldi in contanti, beni preziosi: dopo aver preso tutti gli oggetti di valore presenti in casa, scappano facendo perdere le loro tracce.

Stanno cercando di risalire alla loro identità gli agenti di polizia del commissariato Tor Carbone. Stando a quanto ricostruito, i malviventi hanno legato al letto e imbavagliato il padrone di casa, un uomo di 77 anni, e lo hanno minacciato: "Zitto, altrimenti ti facciamo male".

I ladri sono scappati, il padrone di casa si è riuscito a liberare dal bavaglio e dal nastro isolante con cui era stato legato al letto e ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Tor Carbone e i sanitari del 118, ma il 77enne ha rifiutato di essere accompagnato in ospedale. Per lui solo tanta paura, ma per fortuna le sue condizioni di salute sono buone.

In queste ore i poliziotti stanno cercando di risalire all'identità dei malviventi, grazie anche alla descrizione fornita dall'anziano derubato, che ha detto che i ladri parlavano con un accento straniero. Stando a quanto si apprende, l'abitazione del 77enne non è dotata di telecamere di sicurezza e quindi per gli investigatori sarà complicato riuscire a individuare i responsabili.

45 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views