817 CONDIVISIONI
14 Settembre 2022
17:06

Operaio minaccia di gettarsi da una gru di 50 metri: “Se non mi pagano mi butto giù”

Momenti di paura in un cantiere in via di Villa Bonelli alla Magliana, dove un operaio ha minacciato di uccidersi. I vigili del fuoco lo hanno salvato.
A cura di Alessia Rabbai
817 CONDIVISIONI
L’operaio che ha minacciato di lanciarsi dalla gru alla Magliana (Foto di Marco Palma)
L’operaio che ha minacciato di lanciarsi dalla gru alla Magliana (Foto di Marco Palma)

"Se non mi pagano mi butto giù". Momenti di paura alla Magliana, dove un operaio quarantaseienne ha minacciato il suicidio. I fatti risalgono alla tarda mattinata di mercoledì 14 settembre e sono avvenuti nel territorio della periferia Est di Roma. L'uomo, un cittadino di nazionalità egiziana che lavora come manovale, è salito su una gru in via di Villa Bonelli, dov'è allestito un cantiere per alcuni interventi all'altezza del civico 19, dicendo che si voleva lanciare nel vuoto, un gesto estremo come segno di protesta contro il fatto che non lo stanno pagando.

L'episodio è una delle tante storie che riguardano i lavoratori di vari settori in Italia, sottopagati, sfruttati, costretti a prestazioni extra con più ore del dovuto o mansioni differenti e, come in questo caso, privati della paga. Uno dei tanti drammi che affliggono i lavoratori, che fortunatamente almeno in questo frangente, è culminato con il  salvataggio e il trasporto dell'uomo in ospedale.

I vigili del fuoco sulla gru
I vigili del fuoco sulla gru

I vigili del fuoco lo hanno convinto a scendere

A dare l'allarme sono stati i passanti, che hanno sentito le urla di protesta dell'operaio e che, alzando gli occhi verso il cielo, lo hanno visto in bilico, a 50 metri d'altezza. Preoccupati che potesse togliersi la vita, hanno subito chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112 e chiesto l'intervento urgente delle forze dell'ordine e del personale sanitario. A pubblicare le immagini è stato il vice presidente del Consiglio Municipio Roma XI Marco Palma: "Pare sia un cottimista di una ditta in sub appalto, che non sarebbe stato pagato. Speriamo finisca bene" si legge sul suo profilo Facebook.

Sul posto, data la natura dell'intervento, è stato necessario l'arrivo dei vigili del fuoco, che hanno lavorato con le squadre 11A, 7A, 3A, SAF e il carroteli. I pompieri sono riusciti a raggiungerlo e dopo tre ore di dialogo, lo hanno convinto a scendere. Affidato alle cure del personale sanitario, è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto alle cure del caso. Presenti gli agenti delle volanti della Polizia di Stato e del commissariato San Paolo.

I vigili del fuoco sulla gru
I vigili del fuoco sulla gru
817 CONDIVISIONI
Crollo al cimitero di Poggioreale, dopo 10 mesi partono le gru per recuperare i resti dei defunti
Crollo al cimitero di Poggioreale, dopo 10 mesi partono le gru per recuperare i resti dei defunti
Cimitero di Poggioreale, inizia il recupero delle salme:
Cimitero di Poggioreale, inizia il recupero delle salme: "Ci vorranno mesi, riconoscimenti anche con il DNA"
311.285 di AntonioMusella
Sotto effetto di alcol e droga entra al pronto soccorso e picchia medici e infermieri: arrestato
Sotto effetto di alcol e droga entra al pronto soccorso e picchia medici e infermieri: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni