274 CONDIVISIONI
Madonna di Trevignano, news su Gisella Cardia

Madonna di Trevignano, Gisella Cardia dice di ricevere messaggi anche da Gesù

Avrebbe ricevuto un messaggio anche da Gesù Cristo la veggente Gisella Cardia che a Trevignano Romano sostiene di vedere la Madonna il 3 di ogni mese.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
274 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Madonna di Trevignano, news su Gisella Cardia

Martedì 3 ottobre c'è stato il raduno di preghiera nel terreno privato di Maria Giuseppa Scarpulla, meglio nota come Gisella e di Gianni Cardia per la recita del rosario. Ma all'"appuntamento con la Madonna" che apparirebbe ogni mese alla veggente per consegnarle a suo dire messaggi per i fedeli scarseggiano le presenze. Sono state infatti poche decine le persone che ieri hanno raggiunto la collina con vista panoramica sul Lago di Bracciano alle porte di Roma, circa una cinquantina a detta di alcune persone che erano presenti.

E sul portale dell'associazione Madonna di Trevignano Romano Ets è comparso un messaggio di Gesù. Non la Madonna o i santi, ma proprio Gesù Cristo, che il 26 settembre scorso si è rivolto direttamente a Gisella con l'espressione "Figlia mia". Nel testo c'è un attacco "ai governanti, che non hanno più la luce di Dio" e ai sacerdoti che "non sentono più il dovere del loro Ministero e mi lasciano solo nel tabernacolo" senza "zelo e dignità". Il fantomatico messaggio di Gesù parla inoltre di una "Roma trascinata nel fango del peccato" con l'appello di pregare "affinché i nemici non arrivino alla porta Santa" e di "un uomo – di un essere umano ndr – ostinato, che sta portando il mondo alla rovina,  guidato dal comando di Satana". Poi si sarebbe congedato salutando la veggente dicendole: "Il tuo caro Gesù".

Sospese le dirette del rosario con Gisella Cardia a Trevignano Romano

Gisella Cardia ha deciso da tre mesi di interrompere le dirette all'interno del campo dei rosari durante gli incontri di preghiera e il momento della presunta apparizione, con l'appello ai fedeli di raggiungere il luogo e per andare a pregare di persona e testimoniare.

274 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni