15 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I dubbi dei familiari sulla morte di Roberto Di Pucchio: sintomi gravi, ma solo codice verde in ospedale

Il 52enne di Sora è morto poco dopo il suo arrivo al Policlinico di Tor Vergata a Roma. Poteva essere salvato? Perché al pronto soccorso gli è stato assegnato un codice verde nonostante la gravità dei sintomi riportati?
A cura di Enrico Tata
15 CONDIVISIONI
Immagine

Roberto Di Pucchio è morto a 52 anni lo scorso 12 febbraio al policlinico di Roma Tor Vergata. Stando a quanto si apprende, il decesso è avvenuto a causa di una dissecrazione aortica addominale, cioè in pratica la spaccatura della parte del vaso sanguigno. Con una lettera, la famiglia chiede di approfondire eventuali responsabilità da parte dei medici.

Di Pucchio si sente male a casa a Sora e si reca al pronto soccorso dell'ospedale cittadino alle 10 di lunedì scorso. Dice di avere forti dolori all'addome e al petto all'altezza dello sterno. Gli viene assegnato un codice verde. Data la lunga attesa, circa due ore su una sedia, il paziente decide di tornare a casa. Dato che il dolore non si decide a diminuire, decide di chiamare il 118. Entra al pronto soccorso alle 14, ma nelle ore successive, sostiene Di Pucchio, in alcune telefonate con i familiari, non viene visitato. Dopo tanto tempo viene assistito con una flebo e poi nel pomeriggio viene sottoposto con tac ed ecografia addominale.

Alle 17.39 telefona al fratello dicendo di essere in condizioni critiche. Per il paziente viene disposto il trasferimento d'urgenza al policlinico Tor Vergata, ma soltanto alle 18.46 viene accompagnato in ambulanza a Roma, dato che l'elicottero non poteva alzarsi a causa delle condizioni meteo. A Tor Vergata, però, arriva in condizioni disperate e perde la vita.

I familiari si chiedono: perché al pronto soccorso di Sora gli è stato assegnato un codice verde? Perché pur essendo entrato al pronto soccorso alle 14, la diagnosi è stata fatta soltanto alle 17? E con quella diagnosi così grave, il trasferimento a Roma non poteva essere più veloce? In sintesi, Di Pucchio poteva essere salvato?

15 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views