18.298 CONDIVISIONI
Coronavirus
23 Luglio 2021
13:29

Green Pass obbligatorio, Alessio D’Amato: “Dopo parole di Draghi in 38mila hanno prenotato vaccino”

Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. Le parole del presidente del consiglio Mario Draghi sull’obbligatorietà del Green Pass per accedere a certi luoghi hanno spinto 38mila persone a prenotare il vaccino. Si stima che nei prossimi giorni i numeri aumenteranno ancora di più.
A cura di Natascia Grbic
18.298 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

"Dopo le parole del Presidente del consiglio Mario Draghi abbiamo avuto oltre 38 mila prenotazioni per il vaccino. Questa è una spinta assolutamente importante". Lo ha dichiarato l'assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato durante l'inaugurazione della biblioteca Lancisiana a Roma. Di ieri sera è infatti l'annuncio del nuovo decreto Covid approvato dal Governo, che stabilisce come dal prossimo 6 agosto il Green Pass sarà richiesto per entrare in bar e ristoranti al chiuso, e per andare al teatro, al cinema, in piscina, in palestra o nei musei. "Ringrazio il presidente del consiglio Mario Draghi per il suo impegno molto chiaro e netto e sono felice che abbia già ottenuto dei grandi risultati con la crescita delle prenotazioni dei vaccini – ha dichiarato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – È di fondamentale importanza che tutti facciano la propria parte, io mi vaccinerò domenica con la seconda dose. Invito tutti i cittadini e soprattutto i ragazzi e le ragazze a farlo".

Quando è richiesto l'uso del Green Pass

Nel Lazio i casi sono in crescita, ma grazie alla copertura fornita dai vaccini al momento non c'è pressione sulla rete ospedaliera, con il tasso di occupazione in area medica dei pazienti covid al 2,1%, mentre in terapia intensiva è al 3%. Sono oltre 6 milioni e 400mila le dosi somministrate, destinate a crescere nei prossimi giorni, soprattutto adesso che, per entrare in certi posti, le persone devono esibire il Green Pass. Questo viene rilasciato in caso la persona abbia effettuato la vaccinazione anticovid, nel caso in cui sia risultata negativa al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, o sia guarita dalla covid-19 negli ultimi sei mesi. Il Green Pass dovrà essere esibito per entrare in bar e ristoranti al chiuso, e per andare al teatro, al cinema, in piscina, in palestra o nei musei.

18.298 CONDIVISIONI
26969 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni