476 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Aggiornamenti sul caso Emanuela Orlandi

Emanuela Orlandi, lettera anonima al Tgr Lazio: “Il mistero ruota attorno alla Compagnia di Gesù”

L’ipotesi più probabile è che chi abbia scritto quella lettera sia un mitomane. Sul messaggio è indicato il nome di un prete che non era nemmeno nato l’anno della scomparsa di Emanuela Orlandi.
A cura di Natascia Grbic
476 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Un messaggio anonimo, poche parole vergate con inchiostro nero su un foglio A4, è stato recapitato questa mattina alla redazione del Tgr Lazio. "Il mistero di Emanuela Orlandi ruota intorno alla Compagnia di Gesù". Nella missiva si fa riferimento a un prete, con l'indicazione di rivolgersi proprio a lui. Sul foglio è riportato anche un indirizzo. il Tgr si è rivolto alla parrocchia per scoprire che sì, il prete effettivamente esiste, ma sarebbe molto giovane. Tanto da non essere nemmeno nato all'epoca della scomparsa di Emanuela Orlandi. "Era un ragazzo di vent'anni, uno studente nostro. Una follia questa!, hanno dichiarato i religiosi alle telecamere Rai.

L'ipotesi è che chi abbia scritto quella lettera sia un mitomane. Sono comunque partite le indagini dei Carabinieri, con il Nucleo investigativo che sta conducendo le dovute analisi per isolare eventuali tracce biologiche lasciate sul foglio.

"È la prima volta che viene fatto riferimento esplicito a un indirizzo nei confronti della Compagnia di Gesù. Per cui speriamo che gli inquirenti vadano a verificare", ha dichiarato Laura Sgrò, l'avvocata della famiglia Orlandi. "Secondo noi Emanuela è stata oggetto di un ricatto, che può avere una matrice o legata alla pedofilia, o un ricatto di natura finanziaria". In ogni caso sono centinaia le lettere di segnalazione che arrivano periodicamente sulla cittadina vaticana, scomparsa nel nulla il 22 gennaio 1983. Di lei, da quel giorno, nessuna traccia. Tantissime le piste seguite, da quella della Banda della Magliana ai Lupi Grigi, al giro di pedofilia in Vaticano, alla pista londinese. Nessuna per ora ha dato i risultati sperati. Emanuela Orlandi rimane un punto interrogativo nella storia d'Italia, così come Mirella Gregori, la giovane sparita poco più di un mese prima, il 7 giugno 1983.

476 CONDIVISIONI
216 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views