Si chiama Gabriele Magnani, è un bambino romagnolo di appena due anni e lo scorso anno nell'arco di meno otto mesi ha perso sia la madre che il padre. Una tragedia immane in seguito alla quale un gruppo di genitori ha deciso di avviare una raccolta fondi con il sostegno dall’Istituto comprensivo di Igea e con il patrocinio del Comune. "Una borsa di studio per Gabriele", è il nome dell'iniziativa che si terrà tra il 20 e il 28 febbraio alla Locanda delle Dune.

Come racconta Il Resto del Carlino, all'iniziativa di raccolta fondi si potrà partecipare anche dando un contributo non economico, ad esempio offrendo vino, verdura, carne e altri generi alimentari. "La nostra idea è proprio agevolare la vita e costruire un futuro scolastico per il piccolo Gabriele creando per lui una borsa di studio", hanno spiegato i promotori, aggiungendo che le adesioni sono già moltissime, e che non è escluso che si dovrà trovare una location più grande: "L’intento è quello di un abbraccio corale dell’intera comunità di Bellaria Igea Marina a favore di un bimbo di soli 2 anni che nel giro di brevissimo tempo, ha perso l’amata mamma Francesca e il papà Daniele ‘Gagio’ Magnani. Siamo commossi dalle dimostrazioni di vicinanza e affetto che la comunità di Bellaria Igea Marina ci ha mostrato da subito, e mostra ora con questa iniziativa, che approviamo pienamente".

Quella di Gabriele Magnani è una vicenda straziante. Il piccolo, di soli due anni, il 27 marzo del 2018 ha perso il padre in un incidente sul lavoro a Vito Valentia, e il 25 novembre anche la madre, colta da un infarto mentre era in auto. Rimasto orfano, il bambino è stato affidato alle cure di nonni e zii.