31 Dicembre 2011
12:07

Il caso del console che inneggia a Salò

Il Ministro degli Esteri, Terzi, ha deciso di deferire il console italiano in Giappone, Mario Vattani, dopo le accese polemiche scoppiate a seguito della sua partecipazione al raduno dall’associazione di estrema destra Casapound. Il console è da anni il leader del gruppo fasciorock “Sotto fascia semplice” che inneggia alla Repubblica sociale fascista.
A cura di Antonio Palma

Inneggia al fascismo e alla Repubblica di Salò, dileggia pacifisti e antifascisti, è questo quello che si evince chiaramente dai tanti video diffusi su youtube e che rilanciano le gesta di Mario Vattani il leader di un gruppo musicale fascio rock dal nome inequivocabile "Sotto fascia semplice". Un autentico figlio di quell'ambiente  neofascista che domina la scena dei gruppi musicali di estrema destra italiani. Ma c'è un particolare, il cantante dei Sotto fascia semplice, che si è anche esibito in pubblico in occasione del raduno organizzato da Casapound a Roma, è anche il console italiano a Osaka in Giappone.

Dopo le prime critiche apparse su alcuni giornali, la Farnesina aveva cercato di minimizzare l'accaduto, ma dopo le proteste provenienti dall'associazione dei partigiani Anpi e anche quelle del Pd, il Ministro degli Esteri, Terzi, è corso ai ripari e ha deciso di deferire Vattani alla Commissione di disciplina del Ministero degli esteri. Eppure il nostro console in Giappone era persona nota per le sue idee e la sua carriera politica e diplomatica. Vattani, infatti è figlio d'arte, suo padre era uno dei più stimati diplomatici italiani e lo aveva avviato sulla strada della diplomazia fin da giovane laureato.

Vattani però è anche un uomo di destra, di quella destra sociale di cui uno dei massimi leader è il sindaco di Roma, Alemanno di cui lo stesso console è stato il consigliere diplomatico dal 2008. Ma la collaborazione tra i due va avanti da lungo tempo se si pensa che erano insieme ai tempi del Ministero dell'Agricoltura del Governo Berlusconi. Le simpatie fasciste di Vattani, insomma, non sono una novità e già da giovane il console fece parlare di sé quando venne coinvolto, insieme ad alcuni suoi amici, nel pestaggio di alcuni  giovani di sinistra, anche se poi fu prosciolto dalle accuse.

Questa volta il console però si è esposto troppo e l'esibizione al raduno della "tana delle tigri" di Casapound e il duetto insieme a Gianluca Iannone, leader di un altro gruppo fasciorock, gli Zeta Zero Alfa, potrebbero costargli caro. Katanga, come era soprannominato Vattani nell'ambiente della destra estrema, potrebbe perdere il suo posto di console, l'associazione Giustizia e libertà, il Partito Democratico e anche l'Anpi ne chiedono la rimozione.

http://www.youtube.com/watch?v=Om_867wiCh8&feature=related
Caso Morisi, Salvini all'attacco: "Qualcuno fa politica facendo il guardone, operazione indegna"
Caso Morisi, Salvini all'attacco: "Qualcuno fa politica facendo il guardone, operazione indegna"
Ilaria Cucchi contro Matteo Salvini sul caso Morisi: "Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto"
Ilaria Cucchi contro Matteo Salvini sul caso Morisi: "Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto"
Quando potrebbe cambiare la quarantena in caso di contagi a scuola: le novità per gli studenti
Quando potrebbe cambiare la quarantena in caso di contagi a scuola: le novità per gli studenti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni