Elezioni Comunali 2022
31 Maggio 2022
09:03

Elezioni Genova 2022: candidati sindaco e liste alle comunali del 12 giugno

Domenica 12 giugno 2022 si vota per le elezioni comunali a Genova e per il referendum sulla giustizia: seggi aperti dalle 7:00 alle 23:00. I nomi dei candidati sindaco e le liste: secondo i sondaggi è sfida Bucci-Dello Strologo.
A cura di Annalisa Girardi
Elezioni amministrative Genova
Elezioni amministrative Genova
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Comunali 2022

Alle elezioni amministrative di Genova 2022, che si terranno domenica 12 giugno insieme al referendum sulla giustizia, sono 7 i candidati alla carica di primo cittadino. Tra i candidati c'è anche il sindaco uscente, Marco Bucci, in corsa per un secondo mandato. A sfidarlo ci saranno Ariel Dello Strologo, Mattia Crucioli, Antonella Marras, Cinzia Ronzitti, Carlo Carpi e Martino Manzano Olivieri. Si vota anche nei nove Municipi (Centro Est, Centro Ovest, Bassa Val Bisagno, Media Val Bisagno, Valpolcevera, Medio Ponente, Ponente, Medio Levante e Levante).

Alle urne solamente domenica 12 giugno: i seggi saranno aperti dalle ore 7 fino alle 23. Per le comunali è ammesso il voto disgiunto (cioè si può mettere una X sul candidato sindaco e segnare al tempo stesso una lista diversa da quella che lo sostiene) e nei Comuni con più di 15 mila abitanti, come nel caso di Genova, è anche possibile esprimere una doppia preferenza, a patto di rispettare la differenza di genere. Nel caso in cui si andasse al ballottaggio, i cittadini saranno richiamati alle urne per il secondo turno domenica 26 giugno. Ecco come votare e cosa dicono i sondaggi sulle comunali di Genova 2022.

Elezioni Genova 2022, i candidati sindaco e le liste

In corsa il prossimo 12 giugno a Genova troviamo anche il sindaco uscente, Marco Bucci. Candidato di centrodestra, è sostenuto da Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Udc, Lista Toti, Vince Genova, Gente d’Italia e Genova domani. Il primo cittadino uscente è dato come favorito nei sondaggi. Nel 2018 è stato anche nominato commissario straordinario alla ricostruzione del Ponte Morandi.

Il principale sfidante è il candidato progressista Ariel Dello Strologo: è sostenuto da una lista formata da Partito democratico-Articolo 1-Psi, Sinistra italiana, Europa Verde-Lista sansa, Movimento 5 stelle e Genova civica.

A correre per l'incarico di primo cittadino a Genova c'è anche il senatore Mattia Crucioli, ex esponente Movimento Cinque Stelle, espulso dal gruppo per non aver votato la fiducia al governo di Mario Draghi e passato tra le righe di Alternativa. È candidato nel capoluogo ligure con la lista "Uniti per la Costituzione, Crucioli sindaco".

A sinistra troviamo due candidate. Una è Antonella Marras supportata dalla lista "La sinistra insieme", di cui fanno parte il Partito comunista italiano, Rifondazione Comunista e Sinistra Anticapitalista. C'è poi anche Cinzia Ronzitti, sostenuta dal Partito comunista dei lavoratori.

Un altro candidato è Martino Manzano Olivieri, in corsa per il Movimento delle 3V, un partito nato durante la pandemia che ha fatto propria la posizione contro l'obbligo vaccinale. E infine in corsa il 12 giugno a Genova c'è anche il candidato indipendente Carlo Carpi, sostenuto dalla lista "Insieme per Genova".

Fac–simile della scheda elettorale alle elezioni comunali di Genova 2022
Fac–simile della scheda elettorale alle elezioni comunali di Genova 2022

Comunali Genova 2022, orari dei seggi e come si vota il 12 giugno

Il primo turno delle elezioni amministrative si svolgerà domenica 12 giugno. A Genova, come nelle altre città al voto, le Comunali si svolgeranno in concomitanza con il voto per il referendum sulla giustizia. I seggi saranno aperti dalle ore 7 fino alle 23: si dovrebbe procedere prima con lo spoglio del referendum e solo in seguito con quello delle amministrative. I risultati dovrebbero quindi arrivare solamente il lunedì.

Ma come si vota? Gli elettori (che per essere tali devono aver compiuto 18 anni e devono essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza) possono marcare con una X il simbolo della lista preferita, assegnando così il voto al candidato sindaco sostenuto da quella lista, mettere una X solamente sopra il nome del candidato sindaco senza specificare alcuna lista, oppure barrare il nome del candidato sindaco e allo stesso tempo specificare la preferenza per una lista diversa. Alle elezioni amministrative è infatti permesso il cosiddetto voto disgiunto: si può cioè votare per un candidato sindaco e contemporaneamente per una lista diversa da quella che lo sostiene. Gli elettori possono poi segnalare una o due preferenze per i candidati al Consiglio comunale, a patto che nel caso di doppia preferenza i candidati siano di sesso diverso.

Elezioni comunali 2022 a Genova, i sondaggi

L'ultimo sondaggio sulle elezioni amministrative a Genova è quello pubblicato lo scorso 25 maggio da BiDiMedia. Il sindaco uscente, come abbiamo detto, è dato per favorito: è infatti al 55,3% contro il 39,5% di Dello Strologo, il candidato sostenuto dalla coalizione di centrosinistra. Tutti gli altri candidati sono dati nettamente a distanza, con Crucioli al terzo posto fermo al 2,3%. La sfida, dunque, è tutta tra Bucci e Dello Strologo, con l'attuale primo cittadino che potrebbe anche vincere al primo turno ed evitare così il ballottaggio.

79 contenuti su questa storia
Ballottaggio Comunali 2022
VERONA
sezioni su 265
53.40%
D. Tommasi
46.60%
F. Sboarina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni