Le piazze della movida affollate con centinaia di giovani durante il weekend, molti senza mascherina e accalcati gli uni agli altri, all'esterno dei locali, in barba alle norme per il Coronavirus anti-assembramenti. Strade gremite fino a notte fonda e in alcuni casi anche fino alle prime luci dell'alba, complice anche il beltempo, col ritorno del caldo nelle ultime ore. Controlli a tappeto stanotte delle forze dell'ordine nelle zone del by night, da Calata Trinità Maggiore a piazza del Gesù, agli chalet di Coroglio e Bagnoli, che hanno elevato multe ai gestori dei locali che hanno fatto sedere ad uno stesso tavolo più di 6 persone, in divieto all'ordinanza regionale. Sanzionati anche 2 parcheggiatori abusivi, perché non indossavano neanche la mascherina all'aperto, come previsto dalla nuova normativa, oltre alla denuncia perché chiedevano denaro illegalmente per la sosta. Ma i comitati civici chiedono di più. “Servono più controlli delle forze dell'ordine. L'unico modo – commenta Gennaro Esposito, presidente del comitato Vivibilità Cittadina – è prevedere una chiusura dei locali alle ore 23,00 o anche prima. Abbiamo superato la soglia dei 400 contagi al giorno, attendere ancora è da incoscienti”.

Movida, controlli ai locali di Bagnoli e Mergellina

La scorsa notte i poliziotti dei Commissariati Bagnoli e San Ferdinando, con il supporto dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Reparto Mobile, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nelle aree interessate dalla "movida". Nella zona di Bagnoli sono state controllate due discoteche in via Coroglio. Al titolare di uno dei locali sono state elevate due sanzioni amministrative per aver consentito di far sedere ai tavoli più di sei persone e per violazione delle prescrizioni del nulla osta per l'impatto acustico poiché era in corso uno spettacolo musicale. Inoltre, in discesa Coroglio anche un bar è stato sanzionato perché vi erano più tavoli con oltre le sei persone consentite.

Multati parcheggiatori abusivi: non avevano la mascherina all'aperto

Sempre in via Coroglio i poliziotti hanno denunciato quattro parcheggiatori abusivi poiché sorpresi nuovamente a svolgere l’illecita attività; due sono stati altresì sanzionati perché non indossavano la mascherina ed è stato loro notificato un ordine di allontanamento. Nella zona degli chalet di Mergellina gli agenti hanno controllato un ristoro mobile e quattro chalet; per due di questi è stato accertato che, sul marciapiede prospiciente le attività, erano stati collocati tavolini e sedie senza la prescritta concessione. Inoltre, personale della Polizia Locale ha sanzionato 13 veicoli per sosta vietata e due persone perché non indossavano il casco.