614 CONDIVISIONI
Covid 19
12 Aprile 2022
20:16

Multe di 100 euro a No vax a Napoli Nord, solo 200 su 23mila sanzionati fanno ricorso

I dati dell’Asl Napoli 2 Nord. Solo pochissime persone fanno ricorso contro le multe di 100 euro perché hanno diritto all’esenzione.
A cura di Pierluigi Frattasi
614 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Sono solo 200 i ricorsi per esenzione dalla vaccinazione Covid, su 23mila over 50 anni multati a Napoli Nord che hanno ricevuto negli scorsi giorni l'avviso di 100 euro di sanzione dall'Agenzia delle Entrate. Dal 1 aprile, infatti, chi ha più di 50 anni e non ha la vaccinazione contro il Coronavirus rischia la multa. In Campania sono 158mila le persone di questa fascia d'età che non sono vaccinate. Le Asl hanno attivato delle caselle di posta elettronica per inviare il modulo del ricorso nel caso si sia ricevuta la multa ingiustamente, ad esempio se si è vaccinati, guariti dal Covid oppure se si ha diritto all'esenzione. Ma sono pochissimi quelli che stanno facendo ricorso.

I dati dell'Asl Napoli 2 Nord

All'Asl Napoli 2 Nord, per esempio, “su 23mila persone multate dall'Agenzia delle Entrate – ha spiegato il direttore generale Antonio D'Amore al TgR Campania – finora sono arrivati alla mail di riferimento circa 200 richieste. È una legge dello Stato – aggiunge – noi facciamo solo le verifiche. Abbiamo aperto una email, eventualmente ci siano delle situazioni di persone che possono dimostrare con certificazione la loro impossibilità a vaccinarsi e quindi di fatto ad avere l'esenzione dall'obbligo vaccinale. Nel frattempo, noi continuiamo a vaccinare, ma non sappiamo se la vaccinazione fatta adesso aiuterà ad evitare la sanzione già emessa”.

In Campania oggi, intanto, si sono registrati 9.248 nuovi casi di contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore. Mentre sono 13 i morti a causa del Coronavirus, dei quali 6 nelle ultime 48 ore e 7 in precedenza, ma registrati ieri.  Sul fronte dei ricoveri a causa del virus Sars-CoV2, in Campania si registrano 37 pazienti ricoverati in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri) e 710 nei reparti ordinari dedicati.

614 CONDIVISIONI
31297 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni