7.134 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Ottobre 2020
15:51

De Luca: “A 800 positivi Covid al giorno faremo lockdown in Campania”

“Con l’incremento di 800 positivi al giorno, cioè 1.000 positivi e 200 guariti, faremo lockdown in Campania. Voglio essere chiaro su questo: arriviamo alla chiusura di tutto” a dirlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la sua settimanale diretta Facebook per fare il punto sulla pandemia da Coronavirus. “Siate medici di voi stessi” afferma rabbioso, accusando di aggressione mediatica i giornalisti.
7.134 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Con l'incremento di 800 positivi al giorno è lockdown in Campania. Voglio essere chiaro su questo: arriviamo alla chiusura di tutto". a dirlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la sua settimanale diretta Facebook per fare il punto sulla pademia da Coronavirus. "Entriamo nella fase D – afferma in diretta video Facebook  – quella del contagio elevato o elevatissimo, perché se abbiamo 750 contagi il quadro cambia. L'obiettivo a cui puntiamo è avere più o meno un equilibrio tra nuovi contagi e persone dichiarate guarite. Ma, se questo equilibrio salta, cioè se dovessimo avere mille contagi e 200 guariti al giorno è lockdown. Se, in termini assoluti, hai 800 positivi al giorno arriviamo alla chiusura di tutto".

Durante la sua diretta, molto rabbiosa e veemente oggi visto il carico di tensione connesso alla situazione sanitaria nient'affatto confortante sul fronte Coronavirus, De Luca ha accusato il sistema dei media italiani di aggredire la Campania.  "Stiamo lavorando per non prendere decisioni drastiche e sciagurate – continua il governatore campano – stiamo lavorando per più posti liberi per i ricoveri. Chi non ha sintomi deve andare a casa e stare in isolamento fiduciario, tranne che per particolari casi in cui avremo dei Covid residence. È evidente che non possiamo occupare con pazienti asintomatici posti che servono a chi ha il Covid ed è sintomatico". De Luca ha negato i ritardi sui tamponi Covid. "Ci stiamo mettendo tutta la tenacia di cui disponiamo, ma vi chiediamo di aiutarci con la responsabilità e un ruolo attivo. Siate medici di voi stessi".

"In Campania ci si attendono anche oggi oltre 700 nuovi positivi. Con un aumento dei tamponi si crea il paradosso che più tamponi, più positivi e più persone in isolamento domiciliare e si pone il problema del personale: abbiamo oggi oltre 700 positivi, per fortuna senza sintomi ma li devi porre in isolamento domiciliare", ha detto De Luca, anticipando il bollettino di oggi, 9 ottobre, solitamente diffuso entro le ore 17 ogni dì.

7.134 CONDIVISIONI
31288 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni