Addio a Mauro De Luca, imprenditore della ristorazione e patròn del marchio di Panino Vesuviano Sciuè, nota catena di hamburgherie della provincia di Napoli. Lo chef, amato da tutti, purtroppo, è stato portato via dal Covid19 all'età di 49 anni. A dare il triste annuncio la pagina social della paninoteca di Pomigliano d'Arco: “Con estrema rassegnazione dobbiamo comunicarvi che Mauro, l’amico di tutti, il gigante buono, la nostra roccia, ci ha lasciato qualche ora fa causa Covid”. Immediati i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia per la terribile perdita.

La paninoteca: “Siamo increduli”

“Speravamo che grazie alla sua irrefrenabile tenacia – è il messaggio della paninoteca Sciué – superasse anche questa sfida. Siamo ancora increduli e sappiamo che sarà difficile girarsi e non trovarlo più alle nostre spalle, pronto a dispensare consigli… sempre pronto a rimboccarsi le maniche, a correre in cucina, a far assaggiare le novità che la mente aveva appena partorito o a condividere gli ingredienti di un panino. Per tutti noi resterà per sempre Mauro Sciuè, il gigante buono”. Nel 2017, Mauro aveva dedicato un panino a Totò, il principe della risata, Totò le Moko, nell'anno del cinquantenario della morte. "Sono sconcertato – commenta Lorenzo – e non ci sono parole per descrivere un così grande immenso dolore. Vi abbraccio tantissimo. La sua guida sarà eterna". "Mauro, persona semplice e speciale – scrive Pasquale – professionalità, competente innovatore della cucina: se ne va un grande uomo e un grande padre un abbraccio alla famiglia  condoglianze". "Era davvero l'amico di tutti – racconta Carmela – Siate forti, lui sarà sempre al vostro fianco. Ciao Mauro".