11 Gennaio 2022
19:30

Costringe ragazzo a girare video hard e lo ricatta: “100 euro o lo pubblico sui social”

Un 25enne del Beneventano ha raccontato di essere stato costretto a compiere atti sessuali mentre veniva ripreso con un cellulare e poi ricattato; in manette un ragazzo dell’Avellinese.
A cura di Nico Falco

Avrebbe costretto un ragazzo a seguirlo in un edificio abbandonato e a compiere atti sessuali, lo avrebbe ripreso col cellulare e poi lo avrebbe minacciato, pretendendo 100 euro per non diffondere il video. La storia arriva da Montesarchio, provincia di Benevento, e le indagini hanno portato alle manette per un 26enne della provincia di Avellino: raggiunto dai carabinieri, è accusato di violenza sessuale, estorsione, violenza privata e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Il ragazzo è destinatario di una ordinanza cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Benevento su richiesta della Procura locale. Le indagini sono partite con la denuncia della vittima, un 25enne del posto, che si era rivolta alle forze dell'ordine nel giugno 2021. Ai carabinieri il giovane aveva raccontato di essere stato inseguito da un coetaneo che l'aveva poi obbligato a seguirlo in un edificio abbandonato di Montesarchio; lì, sotto la minaccia di un coltello, quel ragazzo lo avrebbe costretto a compiere un atto sessuale e avrebbe ripreso la scena col proprio cellulare.

A quel punto sarebbero partite le minacce: se non voleva che quel video venisse pubblicato sui social, e che quindi finisse ovunque, avrebbe dovuto pagarlo. Avrebbe dovuto dargli 100 euro. Il 25enne, per paura di ritorsioni, avrebbe consegnato effettivamente la somma all'altro ragazzo, ma poi avrebbe chiesto aiuto ai carabinieri. Nel corso delle indagini il 26enne è stato identificato e i militari hanno raccolto elementi a sostegno della versione del 25enne che hanno portato, infine, alla misura cautelare emessa dal Tribunale.

Fa il dito medio ai carabinieri in un video mentre va a firmare in caserma: denunciato
Fa il dito medio ai carabinieri in un video mentre va a firmare in caserma: denunciato
Napoli, fa scherzi telefonici al 118 e pubblica i video sui social. L'appello: "Venga denunciato"
Napoli, fa scherzi telefonici al 118 e pubblica i video sui social. L'appello: "Venga denunciato"
Super green pass e mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici, primo giorno a Napoli: multate 100 persone
Super green pass e mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici, primo giorno a Napoli: multate 100 persone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni